Nicola Conte (musicista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicola Conte
NazionalitàItalia Italia
GenereAcid jazz[1]
Bossa nova[senza fonte]
Latin jazz[senza fonte]
Fusion[senza fonte]
World music[senza fonte]
Periodo di attività musicale2000 – in attività
Album pubblicati8
Studio8
Sito ufficiale

Nicola Conte (Bari, 1964) è un disc jockey e compositore italiano[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nicola Conte si ispira alla musica italiana anni sessanta e settanta, spaziando poi dalla bossa nova alla tradizione jazzistica, che ripropone nei suoi set, in maniera sapiente e sofisticata. È originario di Bari, dove ha curato la direzione artistica del Fez Club per sette anni.

Si impone sulla scena internazionale già con il suo primo album Jet Sounds fondendo gli elementi propri del jazz con la club culture. Il successo lo porta in tournée nei più rinomati club delle città europee, ma anche a San Francisco, Tokyo, Mosca.

Dal 2001 diventa anche produttore musicale con il primo album di Rosalia De Souza (Garota Moderna), a cui seguiranno molte altre produzioni (12). Come DJ ha effettuato un centinaio di remix pubblicati. Ha collaborato e collabora tuttora con jazzisti come Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Daniele Scannapieco, Rosario Giuliani, Till Brönner, Cristina Zavalloni, Nicola Stilo e altri.

Nel 2008 esce l'album Rituals, nel quale incide due canzoni con Chiara Civello. Nel 2009 esce per Schema Records il doppio album The modern sound of Nicola Conte – Versions in jazz-dub che contiene inediti e reworks.[3] Nello stesso anno ha prodotto il remix Tema de la Onda (Nicola Conte meets Aldemaro Romero). Nel 2010 esce per Edizioni Ishtar for Schema Records una versione rimasterizzata in 2 CD di Other directions.

Nel 2014 produce tra Bari, Roma e New York, il sesto album discografico di Chiara Civello, intitolato Canzoni.

Discografia Parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 - Jet Sounds
  • 2002 - Jet Sounds Revisited
  • 2004 - Other Directions
  • 2008 - Rituals
  • 2009 - The modern sound of Nicola Conte – Versions in jazz-dub
  • 2011 - Love and Revolution
  • 2014 - Free Souls
  • 2018 - Let Your Light Shine On

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 - Bossa per due
  • 1999 - Jet Sounds
  • 2000 - Forma 2000
  • 2001 - Thievery Corporation vs Nicola Conte
  • 2002 - Jet Sounds Revisited Vol. 1
  • 2003 - Jet Sounds Revisited Vol. 2
  • 2003 - Two Unreleased Gems From The Freedom Jazz Dance Project
  • 2004 - Gilles Peterson Worldwide Exclusives 1
  • 2004 - Kind Of Sunshine / Impulso
  • 2009 - Nicola Conte meets Aldemaro Romero - Tema De La Onda / dejavu

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nicola Conte, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 3 agosto 2018. Modifica su Wikidata
  2. ^ Flavio Caprera, 2014
  3. ^ Esce un nuovo doppio album di Nicola Conte, su Rockit.it, 30 ottobre 2009. URL consultato il 2 novembre 2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN37154656 · ISNI (EN0000 0000 5520 8897 · GND (DE135229650 · BNF (FRcb14543211b (data)