Nickelphosphide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nickelphosphide
Classificazione Strunz (ed. 10)1.BD.05
Formula chimica(Ni,Fe)3P[1]
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinodimetrico
Sistema cristallinotetragonale[1]
Parametri di cellaa=8,99(1), c=4.396(7)[1]
Gruppo puntuale4
Gruppo spazialeI 4[1]
Proprietà fisiche
Densità7,61[1] g/cm³
Durezza (Mohs)6½-7[2]
Sfaldaturaassente[1]
Fratturafragile[1]
Lucentezzametallica[1]
Opacitàopaca[1]
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La nickelphosphide è un minerale composto da nichel e fosforo descritto nel 1999 in base ad un ritrovamento avvenuto nel meteorite ferroso trovato a Butler in Missouri. Il nome deriva dalla sua composizione chimica.[1]

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

La nickelphosphide è stata scoperta sotto forma di granuli idiomorfi isometrici di dimensione fino a 30 μm ed in inclusioni allungate xenomorfe lunghe fino a 200 µm.[1]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

La nickelphosphide è stata trovata in vari meteoriti ferrosi, in una condrite carbonacea ed in una atassite in associazione con barringerite, carlsbergite, kamacite, schreibersite e taenite.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l (EN) John L. Jambor, Kovalenker Vladimir A., Roberts Andrew C., New mineral names (PDF), in American Mineralogist, vol. 85, 2000, pp. 873-877. URL consultato il 23 novembre 2012.
  2. ^ Nickelphosphide mineral information and data, su mindat.org. URL consultato il 23 novembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia