Atassite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esemplare di meteorite Chinga, un'atassite

Le atassiti sono un tipo di meteorite ferrosa che si differenzia dalle altre meteoriti di questo tipo per un alto contenuto di nichel e l'assenza delle bande di Widmanstätten.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Sono composte principalmente di taenite (una lega metallica di ferro e nichel), ma contengono anche plessite, troilite e microscopiche lamelle di kamacite. Le atassiti sono le meteoriti con il più alto contenuto di nichel finora scoperte, fino al 18%[1]. Questa concentrazione di nichel insolitamente elevata è la causa del mancato sviluppo delle figure di Widmanstätten: in questo caso la kamacite può essolversi dalla taenite solo a temperature molto basse (circa 600 °C) alle quali la diffusione è già troppo lenta[2].

La maggior parte delle atassiti appartiene al gruppo chimico IVB delle meteoriti ferrose.

Abbondanza[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una classe di meteoriti molto rara da trovare sulla Terra: nessuna delle 50 cadute meteoritiche osservate di meteoriti ferrose appartiene a questo gruppo. Nonostante ciò Hoba, la meteorite più grande ritrovata (singolo frammento più grande), è proprio di questo tipo.

Esempi di atassiti[modifica | modifica wikitesto]

Alcune note atassiti sono:

In Italia all'inizio degli anni '60 è stata trovata la meteorite di Barbianello, un singolo esemplare di 860g.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vagn F. Buchwald, Handbook of Iron Meteorites. University of California Press, 1975.
  2. ^ F. Heide, F. Wlotzka, Meteorites, Messengers from Space, Springer-Verlag 1995, page 143

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica