Nesomyinae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nesomyinae
Malagasy Giant Rat (Hypogeomys antimena).jpg
Hypogeomys antimena
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Rodentia
Sottordine Myomorpha
Superfamiglia Muroidea
Famiglia Nesomyidae
Sottofamiglia Nesomyinae
Major, 1897
Generi

Vedi testo

I Nesomiini o topi del Madagascar (Nesomyinae Major, 1897) sono una sottofamiglia di roditori della famiglia dei Nesomiidi, endemici del Madagascar.

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Questa sottofamiglia comprende roditori con la lunghezza del corpo tra 80 e 350 mm, la lunghezza della coda tra 60 e 250 mm e un peso fino a 1,5 kg.

Caratteristiche craniche e dentarie[modifica | modifica wikitesto]

Il cranio presenta delle arcate zigomatiche robuste, con un grande osso giugale, un palato ampio e liscio provvisto di due lunghi fori palatali. Gli incisivi sono opistodonti, ovvero con le punte rivolte verso l'interno, i molari hanno le radici e le cuspidi disposte a coppie spesso fuse in lamine trasversali, con una corona di altezza variabile. Il terzo molare ha principalmente le stesse dimensioni degli altri due.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

I Nesomiini sono caratterizzati da una diversità morfologica e biologica notevole. Infatti comprendono forme con l'aspetto che varia da quello di un gerbillo, di un ratto oppure di un'arvicola fino addirittura a quello di un coniglio. La pelliccia può essere corta e densa oppure lunga e soffice, con il colore delle parti dorsali che varia dal bruno-sabbia al grigio scuro, mentre quelle ventrali sono solitamente più chiare, e vanno dal grigio al bianco. Le orecchie possono essere talvolta notevolmente allungate oppure corte ed arrotondate. La coda in alcune forme arboricole è prensile oppure termina con un vistoso ciuffo di lunghi peli, mentre in altre è più corta della testa e del corpo. I piedi sono adattati alla particolare vita delle varie specie, e solitamente sono più larghi e corti in quelle arboricole e lunghi e sottili in quelle terricole. Solitamente non è presente dimorfismo sessuale accentuato, tuttavia in alcune specie i maschi sono più pesanti delle femmine. Sono presenti 13 vertebre toraciche e 7 lombari, mentre lo stomaco ha un unico compartimento.

Distribuzione ed Habitat[modifica | modifica wikitesto]

La sottofamiglia è endemica del Madagascar, dove si è stabilita dopo una radiazione avvenuta in Africa a partire dal tardo Oligocene.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La sottofamiglia comprende 9 generi:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]