Necrosi corticale renale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Necrosi corticale renale
Specialitàurologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM583.6
MeSHD007673
Sinonimi
Necrosi corticale simmetrica

La necrosi corticale renale, nota anche come necrosi corticale simmetrica o bilaterale, è una rara causa di insufficienza renale acuta caratterizzata da improvvisa riduzione dell'afflusso di sangue agli strati più esterni della corticale renale, che ne provoca la necrosi. È spesso associata con gravi complicanze della gravidanza e del parto e si manifesta clinicamente con intenso e improvviso dolore alle logge renali associato a riduzione (oliguria) o arresto (anuria) dell'emissione di urina.

Cause[modifica | modifica wikitesto]

Negli adulti:

Nei neonati:

Patogenesi[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene il meccanismo patogenetico della malattia non sia completamente chiaro, è molto probabile che intervengano alterazioni patologiche dei piccoli vasi. Generalmente la midollare renale, richiedendo maggiori quantità di ossigeno per il suo metabolismo, è più soggetta al danno ischemico, in particolare a livello dei dotti collettori: un improvviso arresto dell'apporto ematico ai reni danneggerà quindi con maggiore probabilità la midollare. Un'ischemia di breve durata provoca solitamente necrosi tubulare acuta, una condizione generalmente reversibile, mentre un'ischemia più prolungata può portare a necrosi corticale. Dal punto di vista istologico la corticale appare gravemente danneggiata, mentre le strutture più grossolane della midollare sono relativamente conservate. Di solito il danno è bilaterale, per via delle cause sottostanti che quasi sempre sono sistemiche (ovvero coinvolgono tutto l'organismo). In oltre il 50% dei casi è associato alla gravidanza.[14] La necrosi corticale è responsabile del 2% di tutti i casi di insufficienza renale acuta negli adulti e del 20% di quelli che insorgono nell'ultima fase della gravidanza.[15][16]

Diagnosi[modifica | modifica wikitesto]

Il gold standard per la diagnosi sarebbe la biopsia renale, che però nella realtà è spesso rischiosa per la presenza concomitante di alterazioni della coagulazione del sangue. Nella maggior parte dei casi, perciò, la diagnosi è esclusivamente clinica, basata cioè sui segni e sintomi della malattia. Tra gli esami strumentali sono particolarmente utili la TC con mezzo di contrasto[17] e l'arteriografia renale.

Terapia[modifica | modifica wikitesto]

La terapia consiste nella sostituzione della funzione renale mediante dialisi o trapianto renale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Singh B, Gupta A, Mahajan S, Gupta R., Acute cortical necrosis and collapsing glomerulopathy in an HIV-infected patient: a rare clinical scenario, in Saudi J Kidney Dis Transpl., vol. 23, nº 2, marzo 2012, pp. 363-6, PMID 22382240.
  2. ^ Kumar S, Sharma A, Sodhi KS, Wanchu A, Khandelwal N, Singh S, Renal cortical necrosis, peripheral gangrene, perinephric and retroperitoneal haematoma in a patient with a viper bite, in Trop Doct, vol. 42, nº 2, aprile 2012, pp. 116-7, PMID 22316624.
  3. ^ Jung YS, Shin HS, Rim H, Jang K, Park MH, Park JS, Lee CH, Kim GH, Kang CM, Bilateral renal cortical necrosis following binge drinking, in Alcohol Alcohol, vol. 47, nº 2, Mar-Apr 2012, pp. 140-2, PMID 22215004.
  4. ^ Shiradhonkar S, Jha R, Rao BS, Narayan G, Sinha S, Swarnalata G., Acute cortical necrosis following renal transplantation in a case of sickle cell trait, in Indian J Nephrol, vol. 21, nº 4, ottobre 2011, pp. 286-8, PMID 22022093.
  5. ^ Uppin MS, Rajasekhar L, Swetha H, Srinivasan VR, Prayaga AK, Renal cortical necrosis at presentation in a patient with systemic lupus erythematosus: an autopsy case report., in Clin Rheumatol, vol. 29, nº 7, luglio 2010, pp. 815-8, PMID 20169460.
  6. ^ a b Huang CC, Huang JK, Sepsis-induced acute bilateral renal cortical necrosis, in Nephrology (Carlton), vol. 16, nº 8, novembre 2011, pp. 787, PMID 22029648, doi: 10.1111/j.1440-1797.2011.01478.x.
  7. ^ Kim JO, Kim GH, Kang CM, Park JS, Bilateral acute renal cortical necrosis in SLE-associated antiphospholipid syndrome, in Am J Kidney Dis, vol. 57, nº 6, giugno 2011, pp. 945-7, PMID 21514023.
  8. ^ PMID 20638557.
  9. ^ PMID 20436735.
  10. ^ PMID 18569922.
  11. ^ PMID 18516063.
  12. ^ PMID 18343736.
  13. ^ PMID 18275266.
  14. ^ Prasad Deverajan, eMedicine: Renal Cortical Necrosis, Medscape, 26 maggio 2011. URL consultato il 27 marzo 2012.
  15. ^ Prakash J, Niwas SS, Parekh A, Pandey LK, Sharatchandra L, Arora P, Mahapatra AK, Acute kidney injury in late pregnancy in developing countries, in Ren. Fail., vol. 32, nº 3, gennaio 2010, pp. 309-13, PMID 20370445.
  16. ^ Pertuiset N, Grünfeld JP, Acute renal failure in pregnancy, in Baillieres Clin Obstet Gynaecol, vol. 8, nº 2, giugno 1994, pp. 333-51, PMID 7924011.
  17. ^ Kim HJ, Cho OK., CT scan as an important diagnostic tool in the initial phase of diffuse bilateral renal cortical necrosis, in Clin Nephrol, vol. 45, nº 2, febbraio 1996, pp. 125-30, PMID 8846525.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • F.P. Schena, F.P. Selvaggi, L. Gesualdo, M. Battaglia, 10, in Malattie del rene e delle vie urinarie, 4ª ed., McGraw-Hill, 2008, pp. 378-379, ISBN 978-88-386-2397-4.
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Medicina