Necropoli di Montessu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Necropoli di Montessu
Necropoli di Montessu 06.jpg
CiviltàSardegna prenuragica
EpocaIII millennio a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneVillaperuccio-Stemma.png Villaperuccio
Amministrazione
Sito webwww.montessu.it
Mappa di localizzazione

Coordinate: 39°08′00″N 8°40′07″E / 39.133333°N 8.668611°E39.133333; 8.668611

La necropoli di Montessu è un sito archeologico prenuragico situato nel comune di Villaperuccio nella provincia del Sud Sardegna.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il sito dove è ubicata la necropoli si trova sui fianchi meridionali del colle di Sa Pranedda, a pochi km a nord di Villaperuccio. Ricavata in un grande anfiteatro naturale, conta circa quaranta domus de janas ed è considerata una delle più vaste e importanti di tutta la Sardegna.

Risalente al periodo prenuragico (III millennio a.C.), questo sito funerario venne utilizzato per circa un millennio durante il quale si avvicendarono le culture di Ozieri, Abealzu-Filigosa, Monte Claro, del vaso campaniforme e di Bonnanaro[1].

Alcune domus de janas sono caratterizzate da motivi incisi a rilievo tra i quali spiccano spirali, simboli concentrici e protomi taurine.

Gli scavi e le indagini archeologiche, che continuano ancora oggi, iniziarono nel 1972 sotto la guida di Enrico Atzeni, professore dell'Università di Cagliari.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Enrico Atzeni, "Montessu (Santadi)", in Rivista di Scienze preistoriche, XXVII, 1972, p. 477 ss.;
  • M. Frau-R. Monticolo, Sulcis: guida archeologica: Calasetta, Carbonia, Carloforte, Giba, Masainas, Narcao, Nuxis, Perdaxius, Piscinas, Portoscuso, S. Giovanni Suergiu, S. Anna Arresi, Santadi, S. Antioco, Teulada, Tratalias, Villaperuccio, Firenze, Arte e Natura, 1990, pp. 34–36.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]