Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Nattō

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nattō
Natto mixed.jpg
Origini
Luogo d'origineGiappone Giappone
Dettagli
Categoriacondimento
Ingredienti principali
  • fagioli di soia
  • acqua
 

Il nattō (納豆?) è un alimento tradizionale giapponese prodotto attraverso la fermentazione dei fagioli di soia. Viene solitamente consumato abbinato a riso e salsa di soia e, ma non necessariamente, senape.[1]

È un alimento ricco di proteine e di vitamina B12 e di vitamina K2.[2] Ha delle proprietà notevoli circa la riduzione del colesterolo.[3]

Il sapore è molto forte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Cucina Macrobiotica, Vandenhoeck & Ruprecht, pp. 65-66.
  2. ^ Michele F. Panunzio, Ama sempre, mangia bene, cammina molto, Lampi di stampa, 2009, p. 55.
  3. ^ Soia per il cuore, su Prevenzione Cardiovascolare. URL consultato il 30 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • 納豆・Nattō, su Cucina Giapponese 2.0. URL consultato il 30 maggio 2014.
Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina