Nastro giallo (premio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il nastro giallo (in francese: ruban jaune) è un premio ideato nel 1936 da Henri Desgrange, patron del Tour de France, per distinguere e segnalare il ciclista detentore della media di percorrenza più veloce in una gara di lunghezza superiore ai duecento chilometri.

Il nome venne scelto per analogia con il nastro azzurro che era attribuito alla nave che percorreva più velocemente la traversata atlantica, mentre il colore giallo venne voluto dal giornale L'Auto.

Per ben sette volte il nastro è stato attribuito al ciclista vincitore della Parigi-Tours, tra cui anche l'attuale detentore Marco Marcato; per due volte è stato assegnato nella Parigi-Roubaix e per una sola volta nella Parigi-Bruxelles. Il ciclista che ha detenuto per più tempo il nastro è stato il belga Freddy Maertens, vincitore della Parigi-Bruxelles nel 1975, che lo mantenne per ventidue anni prima che Andrei Tchmil superasse la sua media nella Parigi-Tours del 1997.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Atleta Corsa Velocità media
1936 Belgio Gustave Danneels Parigi-Tours 41,455 km/h (251 km in 6h03'17")
1938 Italia Jules Rossi Parigi-Tours 42,092 km/h (251 km in 5h57'47")
1948 Belgio Rik Van Steenbergen Parigi-Roubaix 43,612 km/h (246 km in 5h38'26")
1955 Francia Jacques Dupont Parigi-Tours 43,666 km/h (253 km in 5h47'48")
1962 Paesi Bassi Jo de Roo Parigi-Tours 44,903 km/h (267 km in 5h57'26")
1964 Paesi Bassi Peter Post Parigi-Roubaix 45,129 km/h (265 km in 5h52'19")
1975 Belgio Freddy Maertens Parigi-Bruxelles 46,110 km/h (285 km in 6h11'30")
1997 Ucraina Andrei Tchmil Parigi-Tours 47,168 km/h (254 km in 5h23'44")
2003 Germania Erik Zabel Parigi-Tours 47,550 km/h (257 km in 5h24'55")
2010 Spagna Oscar Freire Parigi-Tours 47,729 km/h (233 km in 4h52'54")
2012 Italia Marco Marcato Parigi-Tours 48,629 km/h (235,5 km in 4h50'34")
ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo