NGC 1365

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 1365
Galassia a spirale barrata
Phot-08a-99-hires.jpg
NGC 1365
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneFornace
Ascensione retta03h 33m 36,4s
Declinazione−36° 08′ 25″
Magnitudine apparente (V)10,3
Dimensione apparente (V)11′,2 × 6′,2
Velocità radiale1636 ± 1 km/s
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia a spirale barrata
Classe(R')SBb(s)b
Altre designazioni
PGC 13179
Mappa di localizzazione
NGC 1365
Fornax IAU.svg
Categoria di galassie a spirale barrata

Coordinate: Carta celeste 03h 33m 36.4s, -36° 08′ 25″

NGC 1365 (conosciuta anche come La Grande Galassia a spirale barrata) è una galassia a spirale barrata visibile nella costellazione della Fornace.

Si tratta di una delle galassie più brillanti della costellazione; il nucleo, molto piccolo, ha una forma ovale con una dimensione apparente di circa 50′ × 40′.[1]

I rami a spirale si estendono in una curva a nord e sud dalle estremità della barra est-ovest e formano quasi un alone a forma di Z simile a un anello;[1] le loro dimensioni e spessore in confronto al nucleo sono notevoli. Sono state osservate in NGC 1365 le Supernovae 2001du, 1983V e 1957C. La sua distanza da noi è valutata di circa 56 milioni di anni luce ed avrebbe un tasso di formazione stellare stimato superiore di cinque volte quello della Via Lattea, equivalente in 15 soli ogni anno di massa stellare, sia nella zona centrale che nei bracci[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b George Robert Kepple, Glen W. Sanner, The Night Sky Observer's Guide, Volume 1, Willmann-Bell, Inc., 1998, p. 198, ISBN 0-943396-58-1.
  2. ^ Ngc 1365 sforna stelle nel segno della fornace, su media.inaf.it, 12 ottobre 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]