Municipalità di Mestre-Carpenedo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Municipalità di Mestre-Carpenedo
(Mestre Centro)
municipalità
Municipalità di Mestre-Carpenedo (Mestre Centro) – Veduta
Sede della municipalità
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
Città metropolitanaProvincia di Venezia-Stemma.svg Venezia
ComuneVenezia-Stemma.svg Venezia
Amministrazione
CapoluogoMestre
PresidenteRaffaele Pasqualetto (Coalizione Centro-Destra) dal 23-09-2020
Territorio
Coordinate
del capoluogo
45°29′38″N 12°14′29″E / 45.493889°N 12.241389°E45.493889; 12.241389 (Municipalità di Mestre-Carpenedo
(Mestre Centro)
)
Coordinate: 45°29′38″N 12°14′29″E / 45.493889°N 12.241389°E45.493889; 12.241389 (Municipalità di Mestre-Carpenedo
(Mestre Centro)
)
Altitudinem s.l.m.
Superficie24,22 km²
Abitanti89 373[1] (11-1-2010)
Densità3 690,05 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Municipalità di Mestre-Carpenedo (Mestre Centro) – Localizzazione
Sito istituzionale

La Municipalità di Mestre-Carpenedo (altrimenti detta Mestre Centro[2][3]) è una suddivisione amministrativa del comune di Venezia che comprende la porzione centrale della terraferma.

Il Consiglio[4] della Municipalità di Mestre-Carpenedo è l'organo collegiale di indirizzo e controllo-politico amministrativo della Municipalità e rappresenta le esigenze della popolazione residente nell'ambito della circoscrizione.

È composto dal Presidente della Municipalità che lo presiede e da 28 Consigliere/i ed esercita poteri deliberativi in ordine alle materie istituzionali di propria competenza. Al Consiglio compete, inoltre, la formulazione di pareri e proposte su questioni ed interventi specifici inerenti all'ambito territoriale della Municipalità anche promuovendo momenti di studio, verifica, informazione e indagine su temi economici, politici, sociali, culturali e ambientali che interessano la collettività residente.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

La municipalità di Mestre-Carpenedo è a sua volta divisa in 7 delegazioni di zona:[5]

  • Mestre centro
  • Piave-Piraghetto-Rione Sabbioni
  • Mestre est
  • XXV Aprile
  • Bissuola
  • Carpenedo
  • Terraglio-Borgoforte

Confini e geografia[modifica | modifica wikitesto]

È delimitata ad ovest dalla ferrovia Venezia-Udine (e, per un breve tratto, dalla Venezia-Trieste), a sud dalla Milano Venezia e a nord dai confini comunali con Marcon e Mogliano Veneto; i confini orientali, invece, seguono alcuni assi stradali quali la tangenziale, via Martiri della Libertà, via Ca' Solaro.

Della circoscrizione fa parte il centro di Mestre (abitato principale e sede della municipalità), i sobborghi limitrofi di Carpenedo e della Bissuola e altre località come la Favorita e Marocco. Comprende inoltre una parte della gronda lagunare con il parco di San Giuliano.

I vecchi quartieri[modifica | modifica wikitesto]

Con la sua istituzione (2005) sono stati soppressi i quartieri 9 Carpenedo-Bissuola e 10 Mestre Centro a loro volta costituiti nel 1997 dagli ex quartieri 12 Terraglio, 13 S. Lorenzo - XXV Aprile, 15 Piave 1866 e 11 Carpenedo-Bissuola[6].

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Municipalità di Mestre-Carpenedo
Ex quartiere Superficie (km²) Popolazione Densità (ab./km²)
9 Carpenedo-Bissuola 9,97 39.349 3.946,7
10 Mestre Centro 14,25 50.211 3.523,6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per avere dati demografici aggiornati al giorno precedente consulta il Servizio Statistica del Comune di Venezia, su comune.venezia.it. URL consultato il 5 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 1º maggio 2015).
  2. ^ Art. 2 del Regolamento comunale delle Municipalità Archiviato il 9 luglio 2013 in Internet Archive.
  3. ^ Nome che compare nella cartografia individuata dalla delimitazione del territorio comunale del 21/04/2005 (D.C.C. n°37 del 7 febbraio 2005) [1] Archiviato il 16 giugno 2016 in Internet Archive. [2] Archiviato il 6 luglio 2012 in Internet Archive.
  4. ^ DD232881, Consiglio di Municipalità, in Comune di Venezia, 30 giugno 2016. URL consultato l'8 ottobre 2016.
  5. ^ Copia archiviata, su comune.venezia.it. URL consultato il 25 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2015).
  6. ^ Città di Venezia - Ecografico e Territorio - Suddivisioni amministrative, su comune.venezia.it. URL consultato il 14 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2016).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Venezia Portale Venezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Venezia