Montebicchieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Montebicchieri
frazione
Montebicchieri – Veduta
La chiesa di Santa Lucia
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Pisa-Stemma.svg Pisa
ComuneSan Miniato-Stemma.png San Miniato
Territorio
Coordinate43°39′07.28″N 10°47′24.94″E / 43.652022°N 10.790261°E43.652022; 10.790261 (Montebicchieri)Coordinate: 43°39′07.28″N 10°47′24.94″E / 43.652022°N 10.790261°E43.652022; 10.790261 (Montebicchieri)
Altitudine150 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale56028
Prefisso0571
Fuso orarioUTC+1
Patronosanta Lucia
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montebicchieri
Montebicchieri

Montebicchieri (o Monte Bicchieri) è una località del comune di San Miniato, in provincia di Pisa, Toscana.

Il borgo è situato a sud-ovest di San Miniato ed è compreso nella frazione La Serra.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il borgo si sviluppò in epoca alto-medievale, accogliendo gli abitanti superstiti del perduto castello di Vetrignano, citato nell'810 e distrutto il 16 agosto 1173 dalle truppe di Cristiano, arcivescovo di Magonza e vicario imperiale al servizio di Federico I.[2] Montebicchieri risulta citato per la prima volta in un atto della certosa di Calci del 3 agosto 1199.[1]

Il borgo risultò a lungo conteso tra Firenze, Pisa e San Miniato: conquistato da Castruccio Castracani per conto dei pisani nel 1322, ritornò a San Miniato nel 1329, per poi finire sotto i fiorentini nel 1371.[1] Nel XVII secolo Montebicchieri fu proprietà dei Compagni, che lo adibirono a "fortilizio di famiglia".[1] In età contemporanea, il borgo subì un forte fenomeno di spopolamento: nel 1951 contava 44 abitanti, scesi a 23 nel censimento del 1961.[1] Oggi è disabitato.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Al centro del borgo si trovano la villa-castello, acquistata all'inizio del XIX secolo dalla famiglia Banti, e la chiesa di Santa Lucia, risalente al XIV secolo, ma ristrutturata tra il XVI e il XVIII secolo.[3] Delle fortificazioni originarie sopravvivono una torre e alcuni tratti della cinta muraria.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Giuseppe Caciagli, Pisa e la sua provincia, vol. 3, tomo II, Pisa, Colombo Cursi Editore, 1972, pp. 679–681.
  2. ^ Caciagli, cit., p. 694.
  3. ^ a b Montebicchieri, su sanminiatopromozione.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana