Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mohamed Ould Abdel Aziz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mohamed Ould Abdel Aziz
محمد ولد عبد العزيز
Mohamed Ould Abdel Aziz August 2014 (cropped).jpg

Presidente della Mauritania
In carica
Inizio mandato 6 agosto 2008
Primo ministro Moulaye Ould Mohamed Laghdaf
Yahya Ould Hademine
Predecessore Ba Mamadou dit M'Baré (ad interim)

Presidente dell'Unione Africana
Durata mandato 30 gennaio 2014 –
30 gennaio 2015
Predecessore Haile Mariam Desalegn
Successore Robert Mugabe

Presidente dell'Alto Consiglio di Stato e
Presidente della Mauritania (ad interim)
Durata mandato 6 agosto 2008 –
15 aprile 2009
Primo ministro Moulaye Laghdaf
Predecessore Sidi Ould Cheikh Abdallahi
Successore Ba Mamadou Mbaré (ad interim)

Dati generali
Partito politico Unione per la Repubblica

Mohamed Ould Abdel Azizمحمد ولد عبد العزيز (Akjoujt, 20 dicembre 1956[1]) è un militare e politico mauritano, Presidente della Mauritania dal 2009.[1] È stato Primo ministro (ad interim) dal 6 al 14 agosto 2008.

È stato il leader del colpo di Stato dell'agosto 2008, che ha spodestato il governo democratico del presidente Sidi Mohamed Ould Cheikh Abdallahi, venendo nominato dalla giunta militare Presidente dell'Alto Consiglio di Stato.[2] Nonostante sia stato considerato il leader del colpo di stato, il Consiglio di Stato annunciò il 7 agosto che la Presidenza della Repubblica sarebbe stata esercitata dall'intero Consiglio sotto forma di organo collegiale.[3] Rinunciò all'incarico nel mese di aprile 2009 per candidarsi alle elezioni di luglio di quell'anno, elezioni che vinse ottenendo il 52,58% dei voti. Assunse ufficialmente la carica di presidente il 5 agosto 2009.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) Presidente de la República; ex presidente de la junta militar Barcelona Center for International Affairs (CIDOB)
  2. ^ Colpo di stato in Mauritania "Pronti a evacuare gli italiani", la Repubblica, agosto 2008.
  3. ^ (FR) Le Haut Conseil d'Etat rend public un nouveau communiqué ami.mr
  4. ^ (EN) Mauritarian coup leader sworn in as president AFP

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie
Controllo di autorità VIAF: (EN182985753