Misirlou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Misirlou
Artista Michalis Patrinos
Autore/i Sconosciuto
Genere Rebetiko
Easy listening
Surf music
Esecuzioni notevoli Korla Pandit, Juan García Esquivel, Dick Dale & The Del-Tones, The Beach Boys
Pubblicazione
Incisione Μισιρλού
Data 1928

Misirlou (greco Μισιρλού, derivato dal turco Mısırlı, "egiziano"[1], a sua volta derivato dall'arabo مصر, Miṣr, "Egitto") è un brano musicale folkloristico greco. La canzone è divenuta celebre in seguito come standard easy listening, incisa da numerosi musicisti quali ad esempio Korla Pandit e Juan García Esquivel. Registrata da Dick Dale & The Del-Tones in versione surf rock, è ritornata in auge negli anni novanta grazie alla colonna sonora del film Pulp Fiction.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il termine greco Misirlou (Μισιρλού) è la forma femminine del sostantivo Misirlis (Μισιρλής), che deriva dalla parola turca Mısırlı. Quest'ultima è derivata da Mısır ("Egitto", derivato dall'arabo مصر, Miṣr) con suffisso "-lı", così a formare Mısırlı, che letteralmente significa "egiziano". Il termine significa quindi "donna egiziana". Il testo della canzone tratta infatti di una "donna egiziana" di cui l'autore è innamorato. Misirlou può comunque far riferimento a una donna egiziana oppure, più specificatamente, di religione islamica.

Essendo una canzone greca molto antica l'autore del brano è sconosciuto e, trattandosi di una canzone popolare, molto probabilmente è frutto di aggiunte e modifiche da parte di diversi autori nel corso del tempo.

Fu Michalis Patrinos, nel 1928, a incidere per la prima volta questa canzone: questa versione, suonata in stile rebetiko, un genere molto noto in Grecia, ebbe molto successo.

Testo[modifica | modifica wikitesto]

(GR)

« Μισιρλού
Μισιρλού μου, η γλυκιά σου η ματιά
Φλόγα μου 'χει ανάψει μες στην καρδιά
Αχ, για χαμπίμπι, αχ, για χαλέλι, αχ
Τα δυο σου χείλη στάζουνε μέλι, αχ

Αχ, Μισιρλού, μαγική, ξωτική ομορφιά
Τρέλα θα μου 'ρθει, δεν υποφέρω πια
Αχ, θα σε κλέψω μέσα από την Αραπιά

Μαυρομάτα Μισιρλού μου τρελή
Η ζωή μου αλλάζει μ' ένα φιλί
Αχ, για χαμπίμπι ενα φιλάκι,άχ
Απ' το γλυκό σου το στοματάκι, αχ »

(IT)

« Misirlou
Mia ragazza egiziana, il tuo dolce sguardo
Ha acceso la fiamma nel mio cuore
Oh mio Amore, Oh mia Notte, ah
Dalle tue labbra cade miele, ah

Ah, mia cara ragazza, magica, esotica bellezza
Diverrò pazzo, non resisto più
Ah, ti rapirò dalla terra d'Arabia

Pazza mia Misirlou dagli occhi neri
La vita cambia con un tuo bacio
Oh, mio amore, con un piccolo bacio, oh
Dalle tue piccole e dolci labbra »

Cover (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti culturali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mısırlı, su SesliSozluk Online Dictionary. URL consultato il 10 novembre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica