Misha Glenny

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Misha Glenny (1958) è un giornalista e scrittore britannico.

Ha compiuto importanti reportage per conto della BBC in Russia durante la fine dell'Unione Sovietica e nei Balcani nel corso del conflitto degli anni novanta.

Figlio di Michael Glenny, professore di letteratura russa, si è formato presso il Magdalen College School ad Oxford e ha successivamente studiato all'Università di Bristol e in quella di Praga prima di diventare il corrispondente de The Guardian e poi della BBC per l'Europa Centrale. Vincitore di numerosi premi, tra cui il Sony Gold Award per il giornalismo radiofonico, è consulente di vari governi di Europa e Stati Uniti su questioni di politica internazionale. Per tre anni ha diretto una ONG impegnata nella ricostruzione di Serbia, Macedonia e Kosovo. Il suo ultimo libro, McMafia, è una straordinaria inchiesta sulla nuova mafia globale, una sorta di "Gomorra" senza confini. Glenny è sposato con la giornalista Kirsty Lang ed ha tre figli, Miljan and Sasha Glenny (dal primo matrimonio), e Callum Lang.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 69016952 LCCN: n85251546