Mille piani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Millepiani)
Mille piani
Titolo originale Mille plateaux
Autore Gilles Deleuze e Félix Guattari
1ª ed. originale 1980
Genere saggio
Sottogenere filosofia, teoria politica
Lingua originale francese

Mille piani (titolo originale in francese Mille plateaux) è un libro nato dalla collaborazione del filosofo francese Gilles Deleuze e dello psicanalista francese Félix Guattari. Secondo di due volumi dal titolo Capitalismo e schizofrenia (Il primo è L'anti-Edipo), è stato pubblicato nel 1980.

Tematiche[modifica | modifica wikitesto]

Visione generale[modifica | modifica wikitesto]

Il lavoro riflette il rifiuto di Deleuze e Guattari per le organizzazioni gerarchiche (arborescenti), in favore delle strutture di base, le organizzazioni rizomatiche. Nel libro essi oppongono la "macchina da guerra nomadica", una forza d'aggressione o resistenza che lavora al fine di preservare l'eterogeneità all'"apparato di stato", che opera attraverso l'omogeneizzazione ed il totalitarismo. Nell'ultimo "piano" viene invocata la noosfera[1].

I "piani"[modifica | modifica wikitesto]

  • Rizoma (introduzione)
  • 1914: Uno o molteplici lupi?
  • 10.000 a.C.: La geologia delle morali (Cosa ne pensa la Terra ?)
  • 20 novembre 1923: Postulati linguistici
  • 587 a.C.-70 d.C.: Molteplici regimi dei segni
  • 28 novembre 1947: Come diventi tu stesso un corpo senza organi ?
  • Anno Zero: Viseità
  • 1874: Tre novelle, o "che succede ?"
  • 1933: Micropolitica e Segmentarietà
  • 1730: Il divenire-intenso, divenire-animale, divenire-imprecettibile...
  • 1837: Del ritornello
  • 1227: Trattato sulla nomadologia; la macchina da guerra
  • 7000 a.C.: Apparato della cattività
  • 1440: Il liscio e lo striato

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Esiste un'etichetta discografica di musica elettronica che è stata fortemente influenzata se non formata dal testo chiamandosi appunto omonimamente: Mille Plateaux

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Termine indicante la sfera del pensiero umano

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Traduzioni

Introduzioni, saggi e prolungamenti

  • Ricardo Tejada: "Quelle situation historique pour les devenirs" - Chimères, n°33, 1998
  • Toni Negri: "Gilles-Félix" - Rue Descartes, n°20, 1998
  • Anne Querrien: "Le plan de consistance du felice-deleuzisme" - Chimères, n°37, 1999
  • Rosi Braidotti: "Metamorphoses : Towards a Materialist Theory of Becoming" - Polity Press, 2002, 328 p. - ISBN 0-7456-2577-0
  • Frédéric Neyrat: "L'être et le capital, ontologie et politique deleuziennes" - Chimères, n°48, 2003
  • Maurizio Lazzarato: "Les révolutions du capitalisme, Les Empêcheurs de penser en rond" - Parigi, 2004, 259 p. - ISBN 2-84671-104-6
  • Tiziana Villani: "Gilles Deleuze: Un filosofo dalla parte del fuoco" - Genova, 1998, Costa & Nolano - ISBN 88-7648-304-7
  • Ubaldo Fadini: "Figure nel tempo. A partire da Deleuze/Bacon" - Verona, 2003, Ombre Corte - ISBN 978-88-87009-52-1
  • Aa.Vv, Gilles Deleuze, Félix Guattari: "millepiani n° 1 Geofilosofia - Il progetto nomade e la geografia dei saperi" - Milano, 1993, Mimesis - ISBN 88-85889-23-9
  • Aa.Vv, Gilles Deleuze: "millepiani n° 8 Felicità nel divenire - Nomadismo. Una vita" - Milano, 1996, Mimesis - ISBN 88-85889-71-9
  • Aa.Vv, Gilles Deleuze, Félix Guattari: "millepiani n° 12 Droghe e suoni: passioni mute - Paesaggi musicali e paesaggi della dipendenza" - Milano, 1999, Mimesis - ISBN 88-87231-23-0
  • Aa.Vv, Gilles Deleuze: "millepiani n° 17 Tecnofilosofia - Per una nuova antropologia filosofica" - Milano, 2001, Mimesis - ISBN 88-8483-004-4
  • Aa.Vv, Gilles Deleuze: "millepiani n° 28 Spazi nomadi - Figure e forme dell'etica contemporanea" - Roma, 2004, DeriveApprodi - ISBN 88-88738-53-3
  • Aa.Vv, Gilles Deleuze, Saskia Sassen: "millepiani n° 32 Dis>senso - Per un'ecologia materialista" - Milano, 2007, Associazione Culturale Eterotopia - ISBN 88-88791-12-4
  • Aa.Vv, Gilles Deleuze: "millepiani n° 35 Il Fuori della Filosofia - Crisi di senso, vero dire e umorismo" - Milano, 2009, Associazione Culturale Eterotopia - ISBN 978-88-88791-17-3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità BNF: (FRcb16260784c (data)