Michel Majerus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michel Majerus

Michel Majerus (Esch-sur-Alzette, 9 giugno 19676 novembre 2002) è stato un artista lussemburghese, noto per la fusione tra pittura ed arte digitale.

Il suo lavoro è stato esposto in un gran numero di mostre personali e collettive principalmente in Europa e Nord America ed è presente in alcune delle più prestigiose collezioni d'arte contemporanea al mondo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un padre lussemburghese ed un madre italiana, Majerus è cresciuto nella su città natale. Nel 1986 si trasferisce a Stoccarda dove frequenta l'Accademia di Belle Arti cittadina e nel 1991 a Berlino dove ha inizio la sua attività d'artista. Il suo lavoro si è imposto all'attenzione della critica internazionale nel 1996 con una mostra alla Kunsthalle di Stoccarda , e poi con le successive mostre a Munster e Dundee . Nel 1998, è stato invitato a partecipare a Manifesta 2. Nel 1999, ha creato una grande opera che è stata presentata sulla facciata del Padiglione italiano alla Biennale di Venezia . Nel 2000 si è trasferito a Los Angeles dove stava per iniziare i lavori di costruzione d'una casa progettata da lui stesso a Malibù quando il 6 novembre 2002 muore in un incidente aereo a bordo del Luxair 9642 in volo da Berlino al Lussemburgo.

Opera[modifica | modifica wikitesto]

"if we are dead, so it is", di Michel Majerus, 2000, Installazione a Köllnischer Kunstverein, Colonia

Dopo essersi trasferito negli Stati Uniti nel 2000, Majerus ha iniziato a lavorare su una serie di trenta dipinti di grande formato che incorporano media digitali e video-animazioni. Nove di queste opere saranno esposte nella mostra " Pop Reloaded " di Los Angeles. " Pop Reloaded ", voleva evidenziare il caos visivo dei paesaggi urbani contemporanei. Elementi dei lavori di Cy Twombly , Mark Rothko o Gerhard Richter vengono inseriti come tessere d'un rompicapo impossible in tale contesto. I dipinti erano accompagnati da un video di una immagine in continua evoluzione della firma di Majerus, per dare l'idea di celebrità come di un concetto in continua mutamento. Nel 2001-02, opere di Majerus sono state esposte a Berlino, Londra e New York.

Dopo la morte[modifica | modifica wikitesto]

Numerosi sono le mostre e gli eventi postumi tenutisi in Europa ed in USA coi quali si è voluto rendere omaggio al lavoro di Majerus. Tra le quali si ricordano: "Painting Pictures" (Wolfsburg, 2003) con la partecipazione di altri artisti del calibro di Takashi Murakami , Sarah Morris o Franz Ackermann; e "European Retrospective" (mostra-evento itinerante, 2005-2007) con opere provenienti da Berlino, Amburgo, Graz oltreché da Argentina , Austria, Belgio, Spagna, Gran Bretagna, Grecia, Italia, Lussemburgo, Messico, Portogallo e Stati Uniti.

Mostre[modifica | modifica wikitesto]

  • "Pop Reloaded" (Los Angeles , 2002)
  • "Painting Pictures" ( Wolfsburg, 2003)
  • "European Retrospective" (mostra-evento itinerante, 2005-2007)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN67275476 · ISNI (EN0000 0000 6678 4718 · LCCN (ENno2005085518 · GND (DE11941614X · BNF (FRcb16589117p (data) · ULAN (EN500116155