Michael Monsoor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Michael A. Monsoor)
Michael Anthony Monsoor
Michael Monsoor
Michael Monsoor
5 aprile 1981 - 29 settembre 2006 (25)
Nato a Long Beach, California
Morto a Ramadi, Iraq
Cause della morte Scoppio di una granata
Luogo di sepoltura Fort Rosecrans National Cemetery
Dati militari
Paese servito Stati Uniti Stati Uniti
Forza armata Seal of the United States Department of the Navy.svg Marina degli Stati Uniti
Arma marina
Specialità mitragliere
Unità SEAL-TEAM3.jpg SEAL Team Three
Plotone "Delta" (2005-2006)
Reparto US Navy SEALs insignia.png Navy SEAL (2005-2006)
Anni di servizio 2001 - 2006
Grado Capitano d'armi
Guerre Guerra d'Iraq
Battaglie Battaglia di Ramadi
Decorazioni Medal of Honor
Silver Star
Bronze Star Medal
Defense Superior Service Medal (2)
Purple Heart
Combact Action Ribbon

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Michael Anthony Monsoor (Long Beach, 5 aprile 1981Ramadi, 29 settembre 2006) è stato un militare statunitense, membro dei Navy SEALs, ucciso durante la guerra d'Iraq e decorato con la Medal of Honor.

Giovinezza e carriera militare[modifica | modifica wikitesto]

Michael Monsoor in Iraq nel 2006.

Michael Anthony Monsoor nacque il 5 aprile 1981 a Long Beach, in California, da George, ex-marine di origini libanesi, e Sally Boyle Monsoor, di origini irlandesi. Terzo di quattro figli, Monsoor sin da bambino era affetto da asma, ma riuscì a rafforzare i suoi polmoni nuotando con i suoi fratelli nella piscina.

Dopo aver frequentato il Dr. Walter C. Ralston Intermediate School e il Garden Grove High School di Garden Grove, dove si diplomò nel 1999, il 21 marzo 2001 si arruolò volontario nella Marina degli Stati Uniti e nel 2004 supera il BUD/S presso San Diego.

Dopo il BUD/S prese parte ad altri corsi avanzati di formazione, tra cui paracadutismo presso la Basic Airborne School e combattimento tattico a Kodiak in Alaska, superando anche sei mesi di addestramento SQT presso Coronado. Ritenuto idoneo nel marzo 2005, venne assegnato nel Plotone "Delta" del SEAL Team 3 con il grado di capitano d'armi.

Guerra in Iraq[modifica | modifica wikitesto]

Inviato a Ramadi durante la guerra d'Iraq, Monsoor prese parte a diverse azioni militari e venne decorato con la Silver Star per essere tornato indietro a soccorrere un commilitone ferito[1].

Morte e funerali[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 settembre del 2006 Monsoor e altri tre compagni salirono su un tetto per controllare la situazione dall'alto e prevenire eventuali azioni nemiche: tuttavia una granata lanciata dalla strada riuscì ad arrivare sul tetto e rimbalzò sul petto di Monsoor, il quale, accortosi del pericolo, si gettò sulla bomba per salvare i commilitoni[2]. Il corpo di Monsoor riuscì ad attutire l'esplosione e i compagni risultarono solo feriti, mentre lui venne investito gravemente dalla detonazione e morì trenta minuti dopo. Poiché la posizione di Monsoor sul tetto gli avrebbe consentito l'accesso migliore alla via di fuga, la sua azione risultò ancor più eroica e per questo motivo il governo statunitense decise di conferirgli la Medal of Honor, la massima onorificenza della nazione[3].

In onore di Monsoor la seconda nave in ordine di importanza della classe Zumwalt è stata denominata USS Michael Monsoor (DDG-1001)[4]. Inoltre gli è stato intitolato un battaglione del corpo dei cadetti con base a Camp Pendleton.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Giving one life to save three, Los Angeles Times, 1º aprile 2008. URL consultato l'11 gennaio 2015.
  2. ^ Americano a Ramadi, Il Foglio, 11 aprile 2008. URL consultato l'11 gennaio 2015.
  3. ^ (EN) Bush Emotional at Medal Ceremony for Fallen Navy SEAL, ABC, 8 aprile 2008. URL consultato l'11 gennaio 2015.
  4. ^ (EN) SECNAV Names New Zumwalt-Class Destroyer USS Michael Monsoor, Dipartimento della Difesa, 30 ottobre 2008. URL consultato l'11 gennaio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]