Mia Lecomte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mia Lecomte

Mia Lecomte (Milano, 27 aprile 1966) è una poetessa e scrittrice italiana di origine francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Mia Lecomte è nata a Milano da padre francese e madre italiana ed è cresciuta in Svizzera. Sposata, tre figli, vive tra la Versilia e Parigi.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Di formazione comparatistica, si occupa di letteratura transnazionale italofona e in particolare di poesia, di cui è una delle principali studiose e a cui ha dedicato il saggio Di un poetico altrove. Poesia transnazionale italofona (1960-2016) (2018). I suoi interventi critici sono inclusi in numerosi volumi collettanei ed è curatrice delle antologie Ai confini dei verso. Poesia della migrazione in italiano (2006), Sempre ai confini del verso. Dispatri poetici in italiano (2011) e, con Luigi Bonaffini, A New Map: The Poetry of Migrant Writers in Italy (2011)[1].

Poeta, narratrice, autrice di teatro e per bambini, tra le sue pubblicazioni più recenti si ricordano le raccolte poetiche Terra di risulta (2009), Intanto il tempo (2012) e Al museo delle relazioni interrotte (2016); la raccolta di racconti Cronache da un'impossibilità (2015); e i libri per bambini L'Altracittà (2010)[2] e Gli Spaesati (2019). Le sue poesie sono presenti all'estero e in Italia in riviste e raccolte antologiche tra cui Confluences poétiques (n.2 e n.3, Mercure de France, 2007-2008), InVerse. Italian poets in translation (John Cabot University Press, 2008), Migrations: an Afro-Italian night of the poets (Bookcraft 2013. Prefazione di Wole Soyinka), Mana scrie sunetul (Eikon, 2014. A cura di Eliza Macadan). Nel 2012, a Toronto, presso Guernica Editions, è uscita la sua silloge antologica bilingue For the Maintenance of Landscape.

Ha tradotto, tra gli altri testi, la raccolta La maison du souffle (2008) del poeta cileno francofono Luis Mizón e La migration des murs (2012) del poeta haitiano James Noël.

Tra i fondatori nel 2003 del trimestrale online di letteratura della migrazione El Ghibli, del cui comitato di redazione ha fatto parte fino al 2018, è redattrice del semestrale di poesia comparata Semicerchio. Collabora all'edizione italiana de Le Monde Diplomatique.

Nel 2009 ha ideato e fondato la Compagnia delle poete, un gruppo poetico-teatrale composto da autrici straniere italofone che si esibisce in performance all'insegna della transculturalità e della contaminazione artistica.

Del 2017 è invece la fondazione di LINGUAFRANCA Agence littéraire transnationale

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

Poesie, Napoli, Edizioni Marotta, 1991. Prefazione di Domenico Rea

Geometrie reversibili, Salerno, Ripostes, 1996

Litania del perduto, Prato, Canopo, 2002, con testo a fronte in inglese e incisioni dell'artista Erica Shuttleworth

Autobiografie non vissute, Lecce, Manni, 2004. Prefazione di Predrag Matvejević

Terra di risulta, Milano, La Vita Felice, 2009. Prefazione di Gabriela Fantato

Intanto il tempo, Milano, La Vita Felice, 2012. Prefazione Gabriela Fantato, postfazione Elio Grasso

For the Maintenance of Landescape, Toronto, Guernica , 2012. Testo bilingue e prefazione di Sally Read

Al museo delle relazioni interrotte, Como, LietoColle, 2016.

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

Cronache da un'impossibilità, Pescara, Quarup, 2015

Libri per bambini[modifica | modifica wikitesto]

La fiaba infinita, Milano, Piccoli, 1987

La fiaba impossibile, Milano, Piccoli, 1987

TiriTiritere, Bergamo, Larus, 2001

Come un pesce nel diluvio, Roma, Sinnos, 2008

L'altracittà, Roma, Sinnos, 2010

Gli Spaesati, Siracusa, VerbaVolant, 2019

Studi critici e antologie a sua cura[modifica | modifica wikitesto]

Ai confini del verso. Poesia della migrazione in italiano, Firenze, Le Lettere, 2006

Sempre ai confini del verso. Dispatri poetici in italiano, Paris, Chemins de tr@verse, 2011

A New Map : The Poetry of Migrant Writers in Italy, New York, Legas, 2011

Di un poetico altrove. Poesia transnazionale italofona (1960-2016), Firenze, Franco Cesati, 2018

Varie[modifica | modifica wikitesto]

Luoghi poetici, Firenze, Loggia de'Lanzi, 1996. Realizzato con il fotografo Sebastian Cortés

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Da anni affianca alla poesia il linguaggio fotografico, ad essa relazionato in un dialogo dai molteplici risultati espressivi. Alcune sue foto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per ulteriori approfondimenti riguardo alla sua attività accademica si rimanda alla pagina di presentazione del Circe-Paris III fondato da Jean-Charles Vegliante, di cui è membro associato.
  2. ^ Si veda il booktrailer Archiviato il 23 febbraio 2015 in Internet Archive. del libro realizzato da Luca De Cristofaro

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

1- Video

2- Poesia 2.0: Quaderni n.64

3- Compagnia delle poete

4 - Linguafranca

Controllo di autoritàVIAF (EN24496510 · ISNI (EN0000 0000 5267 2037 · LCCN (ENnr96005907 · WorldCat Identities (ENnr96-005907