Metamorfismo regionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il metamorfismo regionale si verifica quando ampie parti di crosta terrestre vengono sottoposte a elevate temperature e pressioni. Queste condizioni, che si generano in zone di collisione tra placche, causano profonde mutazioni nella tessitura e nei minerali delle rocce coinvolte. Il metamorfismo regionale si può quindi suddividere in due tipi principali a seconda del gradiente termico:

  • metamorfismo di Abukuma o Bosost, o di alto gradiente termico
  • metamorfismo Barroviano, o di gradiente termico intermedio

Le principali facies metamorfiche coinvolte sono: la facies a scisti verdi, la facies anfibolitica e la facies granulitica. le principali rocce associate a questo metamorfismo sono:

Basiche Pelitiche Acide
Scisti verdi Prasinite Fillade Porfiroide
Anfibolitica Anfibolite Micascisto

Paragneiss
Kinzigite

Ortogneiss
Granulitica Granulite melanocrata Granulite leucocrata Migmatite

Metamorfismo di Abukuma[modifica | modifica wikitesto]

Questo metamorfismo, che prende il nome dalla zona del Giappone in cui è stato studiato nel dettaglio, è caratterizzato da una rapida successione delle zone metamorfiche, dalla presenza dell'andalusite e della cordierite e dall'assenza della cianite.

Metamorfismo Barroviano[modifica | modifica wikitesto]

Questo metamorfismo, che prende il nome dal geologo George Barrow, è caratterizzato dall'assenza dei minerali di alta pressione e bassa temperatura (prehnite, pumpellite...), dalla presenza di cianite e almandino e dall'assenza di andalusite.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Scienze della Terra