Messale di Barbara di Brandeburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Messale di Barbara di Brandeburgo
Autori Belbello da Pavia e Girolamo da Cremona
Data 1442-1465
Tecnica miniatura
Ubicazione Museo diocesano, Mantova

Il Messale di Barbara di Brandeburgo (o Messale di Barbara) è un messale miniato nel 1442 da Belbello da Pavia per la cattedrale di San Pietro di Mantova, ora custodito nel Museo diocesano di arte sacra Francesco Gonzaga.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu commissionato da Gianlucido Gonzaga, figlio di Gianfrancesco Gonzaga, I marchese di Mantova. Gianlucido diede incarico a Barbara di Brandeburgo di portare a termine l'opera che, su suggerimento di Andrea Mantegna, fu completata nel 1465 dal miniatore Girolamo da Cremona, aiutante di Taddeo Crivelli.

Conta circa 2000 capilettera e 68 miniature con figure e venne donato alla cattedrale di Mantova dal cardinale Ercole Gonzaga nel 1554.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura