Mereheadite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mereheadite
Classificazione Strunz (ed. 10)3.DC.45
Formula chimicaPb47O24(OH)13Cl25(BO3)2(CO3)[1]
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinotrimetrico
Sistema cristallinomonoclino
Classe di simmetriadomatica
Parametri di cellaa=17,372(1), b=27,9419(19), c=10,6661(6), β=93.152(5)°, V=5169.6(5)[1]
Gruppo puntualeCm
Gruppo spaziale2
Proprietà fisiche
Densità7,12(10) g/cm³
Durezza (Mohs)
Sfaldaturaperfetta secondo {001}
Fratturada irregolare a concoide
Coloreda giallo pallido ad arancione rossastro
Lucentezzavitrea, resinosa
Opacitàda trasparente a traslucida
Strisciobianco
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La mereheadite è un minerale scoperto nel 1998 nella cava di Merehead, Somerset, Inghilterra dalla quale ha preso il nome. Ha una struttura simile a quella della symesite.[1]

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

La mereheadite si presenta in aggregati policristallini costituiti da grani anedrali di dimensione fino a 2mm[2].

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

La mereheadite è stata trovata nelle vene di ossidi di manganese e ferro che tagliano il calcare dolomitico associato con mendipite, blixite, cerussite, idrocerussite e calcite[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) S. V. Krivovichev, Turner R., Rumsey M., Sidra O. I., Kirk C. A., The crystal structure and chemistry of mereheadite (PDF), in Mineralogical Magazine, vol. 73, 2009, pp. 103-117. URL consultato il 9 agosto 2012.
  2. ^ a b (EN) John L. Jambor, Pertsev Nikolai N., Roberst Andrew C., New mineral names (PDF), in American Mineralogist, vol. 84, 1999, pp. 1195-1198. URL consultato il 9 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia