Melanthiaceae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Melanthiaceae
Veratrum parviflorum1SHSU.jpg
Melanthium parviflorum
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Monocotiledoni
Ordine Liliales
Famiglia Melanthiaceae
Batsch ex Borkh.
Classificazione Cronquist
Deletion icon.svg taxon non contemplato
Generi

Melanthiaceae Batsch ex Borkh. è una famiglia di piante angiosperme monocotiledoni dell'ordine Liliales.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende specie erbacee perenni o raramente annuali.[2]

Le foglie sono alterne, comunemente disposte a spirale; sessili o picciolate; per lo più lineari o lanceolate, raramente ovate, con margine intero.

I fiori, poco appariscenti, sono aggregati in infiorescenze a racemo, a spiga o a pannocchia, di colore dal bianco-rosato al giallo-verdognolo.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia ha un areale prevalentemente olartico che si estende in parte alla zona neotropicale e a quella paleotropicale (dall'Asia orientale sino al Borneo). È assente in Africa e Australia.[2][3]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Questo raggruppamento non è contemplato dal Sistema Cronquist (1981) che include le sue specie tra le Liliacee.[4]

La famiglia è stata introdotta nel 2003 dalla classificazione APG II[5] ed è stata convalidata dalle successive classificazioni APG III[6] e APG IV.[7]

La famiglia comprende 14 generi in 5 tribù:[1][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Melanthiaceae, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 14 novembre 2021.
  2. ^ a b (EN) L. Watson and M.J. Dallwitz, Melanthiaceae, su The Families of Angiosperms. URL consultato il 14 novembre 2021.
  3. ^ a b (EN) Melanthiaceae, su Angiosperm Phylogeny Website. URL consultato il 14 novembre 2021.
  4. ^ (EN) Cronquist A., An integrated system of classification of flowering plants, New York, Columbia University Press, 1981, ISBN 9780231038805.
  5. ^ (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the orders and families of flowering plants: APG II, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 141, 2003, pp. 399–436.
  6. ^ (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the orders and families of flowering plants: APG III, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 161, n. 2, 2009, pp. 105–121, DOI:10.1111/j.1095-8339.2009.00996.x (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2017).
  7. ^ (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the ordines and families of flowering plants: APG IV, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 181, n. 1, 2016, pp. 1–20.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica