Mauritshuis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mauritshuis
(NL) Koninklijk Kabinet van Schilderijen Mauritshuis
Mauritshuis museum logo.png
Mauritshuis.jpg
La sede del museo
Ubicazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
LocalitàL'Aia
IndirizzoKorte Vijverberg 8
Coordinate52°04′49.4″N 4°18′51.5″E / 52.080389°N 4.314306°E52.080389; 4.314306
Caratteristiche
TipoArte
Intitolato aGiovanni Maurizio di Nassau-Siegen
Istituzione1822
Apertura1822
Visitatori500 000 (2015)
Sito web

La Mauritshuis /'mɑʊ̯rɪtsˌhœʏ̯s/ (letteralmente "Casa di Maurizio") è un museo che si trova in Korte Vijverberg, 8 a L'Aia nei Paesi Bassi.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo, che precedentemente era la residenza del conte Johan Maurits van Nassau-Siegen, ora ospita una vasta collezione d'arte che comprende dipinti dei più famosi pittori olandesi come Johannes Vermeer, Rembrandt van Rijn, Jan Steen, Paulus Potter e Frans Hals, oltre a opere del pittore tedesco Hans Holbein il Giovane.

Il palazzo è stato progettato dagli architetti Jacob van Campen e Pieter Post nel XVII secolo per la famiglia reale dei Paesi Bassi.

Il Mauritshuis è stato un museo statale fino al 1995, quando è stato privatizzato. La fondazione da quel momento realizzata si prende cura sia del palazzo sia della collezione in esso contenuta, che le è stata affidata con la formula del prestito a lunga scadenza. Anche il palazzo, che resta di proprietà statale, è stato preso in affitto dalla fondazione museale. La Mauritshuis è uno dei più importanti musei olandesi e si propone di mantenere intatta la propria fama. Il museo collabora regolarmente con i più importanti musei di altri paesi.

Il 27 giugno 2014, dopo due anni di restauro e ampliamento, col recupero edilizio dei sotterranei realizzato dallo studio d'architettura di Hans van Heeswijk, il Royal Picture Gallery Mauritshuis riapre al pubblico con un'estensione raddoppiata[1].

Le opere maggiori esposte al museo[modifica | modifica wikitesto]

Rembrandt Harmenszoon Van Rijn[modifica | modifica wikitesto]

Pieter Paul Rubens[modifica | modifica wikitesto]

Jan Vermeer[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riapre il Mauritshuis de L’Aia, in ANSA, 17 giugno 2014. URL consultato il 18 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Mauritshuis – Sito ufficiale
  • (NL) Mauritshuis, su denhaag.nl. URL consultato il 18 giugno 2014 (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2013).
Controllo di autoritàVIAF (EN134457328 · ISNI (EN0000 0001 2288 890X · ULAN (EN500307433 · LCCN (ENn79026755 · GND (DE62314-3 · BNF (FRcb11882989w (data) · J9U (ENHE987007458037705171 · NDL (ENJA00996226 · WorldCat Identities (ENlccn-n79026755