Matthiola longipetala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Matthiola
Matthiola longipetala.jpg
Matthiola longipetala
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Capparales
Famiglia Brassicaceae
Genere Matthiola
Specie M. longipetala
Classificazione APG
Nomenclatura binomiale
Matthiola longipetala
DC
Sinonimi

Matthiola bicornis
Matthiola oxyceras

Matthiola longipetala è una specie di piante floreali appartenenti alla famiglia delle Brassicaceae. È una pianta ornamentale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il fiore emette un piacevole profumo la sera e la notte. Ha quattro petali dal purpureo al bianco larghi approssimativamente da 1 a 2 cm. La pianta ha crescita lenta ed è fortemente ramificata, crescendo normalmente fino a 45 cm in lunghezza. Durante il calore del giorno i fiori paiono appassiti.

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie viene coltivata specialmente per il profumo che emana la sera. È resistente al freddo e coltivata in tutto il Nordamerica. Questa robusta pianta annuale predilige condizioni fredde in pieno sole e non le vanno bene le temperature alte. In Canada, i suoi piccoli semi vengono usualmente seminati a inizio primavera, dopo le ultime gelate e possono germogliare in aprile. La pianta fiorisce ad inizio estate e prosegue nel pieno della stagione, purché venga innaffiata con regolarità, ma non eccessivamente. Può anche essere coltivata in vasi sui balconi sebbene non stia abitualmente eretta a non deve essere sottoposta a calore eccessivo né lasciata senz'acqua.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica