Martina Corgnati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Martina Corgnati (1963) è una storica dell'arte e critico d'arte italiano.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia della cantante Milva e del regista e produttore discografico Maurizio Corgnati, è autrice di monografie su artisti contemporanei come Longobardi, Pinot Gallizio, Enrico Baj. Ha due lauree, la prima in lettere moderne con percorso artistico, e la seconda in storia, entrambe conseguite presso l'università statale di Milano.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Tra le sue pubblicazioni: Dizionario d'arte contemporanea (Feltrinelli, Milano 1994); Cracking art. Nascita di un'avanguardia (Mazzotta, Milano 2005), la cura di Meret Oppenheim (Skira, Milano 1998), il Dizionario dell'arte del Novecento (Mondadori, Milano 2001), "Maria Mulas Catturare la luce", Prearo, 2001 e Artiste (Milano 2004).

Controllo di autorità VIAF: (EN2586415 · LCCN: (ENn94017545 · SBN: IT\ICCU\CFIV\072572 · ISNI: (EN0000 0000 3005 9987 · GND: (DE1053309031 · BNF: (FRcb12550169k (data)