Marius de Romanus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marius de Romanus
Saga Cronache dei vampiri
Autore Anne Rice
1ª app. in Scelti dalle tenebre
Interpretato da Vincent Pérez
Voce italiana Massimo Lodolo
Specie vampiro
Sesso maschile
Data di nascita 30 a.C.

Marius de Romanus è un personaggio della saga delle Cronache dei vampiri di Anne Rice. Appare per la prima volta in Scelti dalle tenebre dove è il mentore di Lestat de Lioncourt; ricompare successivamente in numerosi altri libri delle Cronache dei vampiri. Per duemila anni Marius ha sostituito l'Anziano per custodire la Coppia Reale, Akasha ed Enkil, "Coloro-che-devono-essere-conservati" dedicando la sua esistenza a questo compito. È un vampiro antichissimo: risale ai tempi dell'antica Roma. Nato da padre romano e madre gallica, eredita da quest'ultima l'altezza imponente, i capelli biondi e gli occhi azzurri. All'età di circa 25 anni conosce Lydia (successivamente chiamata Pandora), il suo grande amore, 15 anni più giovane e in seguito trasformata da lui stesso in vampira.
Questo personaggio, nel romanzo a lui dedicato Il vampiro Marius, soddisfa l'avida curiosità del vampiro Thorne, risvegliatosi da un sonno millenario e in cerca di una guida che lo reintroduca nel mondo attuale, narrandogli la propria vita, un resoconto che diviene appassionata cronaca dei suoi amori, delle sue sofferenze e dei segreti finora mai svelati.

Nel film La regina dei dannati è interpretato dall'attore Vincent Pérez.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura