Marisha Pessl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Marisha Pessl (Detroit, 26 ottobre 1977) è una scrittrice statunitense.

Soprattutto nota per il suo romanzo d'esordio,Teoria e pratica di ogni cosa (titolo originale: Special Topics in Calamity Physics).

Il padre Klaus era un ingegnere austriaco della General Motors, la madre era una casalinga. I suoi genitori divorziarono quando aveva tre anni. Si trasferì quindi, con la madre e la sorella, ad Asheville, in Carolina del Nord. Ha frequentato la Northwestern University per due anni, poi si è trasferita al Barnard College,[1] dove si è laureata in letteratura inglese.

Dopo la laurea, ha lavorato come consulente finanziario per la PricewaterhouseCoopers, scrivendo nel tempo libero.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

• Teoria e pratica di ogni cosa,2006

• Notte americana,2013

• Neverworld Wake, 2018

• Neverworld,2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "An interview with Marisha Pessl" Archiviato l'11 gennaio 2008 in Internet Archive., Bookslut.com, September 2006. Retrieved on 2007-06-15.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN34770086 · ISNI (EN0000 0001 1053 3386 · Europeana agent/base/88835 · LCCN (ENn2005092981 · GND (DE132807742 · BNE (ESXX5464961 (data) · BNF (FRcb155625522 (data) · J9U (ENHE987007309958205171 · NDL (ENJA001093903 · WorldCat Identities (ENlccn-n2005092981