Marie Kondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marie Kondo

Marie Kondo (...) è una scrittrice giapponese di libri di economia domestica.

Autrice di best seller, è l'ideatrice del metodo KonMari, sistema studiato per riordinare al meglio gli spazi abitativi con lo scopo di migliorare la qualità della propria vita.[1]

Ha pubblicato due libri, Il magico potere del riordino e 96 lezioni di felicità, pubblicati in oltre trenta nazioni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Interessata fin dall'infanzia alle metodologie di riordino degli oggetti, nel 2011 ha pubblicato in Giappone un manuale all'interno del quale proponeva il metodo KonMari da lei ideato, che consiste nel riordinare le proprie abitazioni dividendo gli oggetti in diverse macro-categorie e decidendo se conservare o meno ogni oggetto in base alle emozioni che ci trasmette.

Il manuale ebbe un grosso successo e venne tradotto nelle principali lingue del mondo e pubblicato in oltre trenta paesi. In Italia, l'opera è stata pubblicata nel 2014 da Antonio Vallardi Editore con il titolo Il magico potere del riordino.[2] La popolarità ottenuta grazie a questo suo metodo e gli oltre tre milioni di copie vendute del suo primo libro[3] le hanno permesso di essere annoverata tra le 100 personalità più influenti del 2015 secondo il Times.[4]

Nel 2016 ha pubblicato il suo secondo libro, in Italia uscito sempre per la Antonio Vallardi Editore, intitolato 96 lezioni di felicità, dove approfondisce le tematiche già affrontate nel primo volume.[5]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simona Santoni, Il magico potere del riordino secondo Marie Kondo: intervista alla scrittrice, in Panorama, 31 marzo 2015. URL consultato il 17 maggio 2016.
  2. ^ Scheda di Il magico potere del riordino sul sito della Vallardi, vallardi.it. URL consultato il 17 maggio 2016.
  3. ^ Buttate, riordinate e con quel poco che resta siate felici. Il nuovo libro di Marie Kondo, 96 lezioni di felicità, in ANSA, 2011. URL consultato il 17 maggio 2016.
  4. ^ (EN) The 100 Most Influential People of 2015, time.com. URL consultato il 17 maggio 2016.
  5. ^ Scheda di 96 lezioni di felicità sul sito della Vallardi, vallardi.it. URL consultato il 17 maggio 2016.
Controllo di autorità VIAF: (EN252504981 · ISNI: (EN0000 0003 7573 0131 · BNF: (FRcb16953656k (data)