Marià Aguiló

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statua di Marià Aguiló i Fuster, inaugurata il 9 maggio 1907, al Parco della Cittadella a Barcellona

Marià Aguiló i Fuster (Palma di Maiorca, 1825Barcellona, 1897) è stato un linguista e poeta spagnolo.

Scrisse un'importante bibliografia delle opere stampate in catalano dal 1474 in poi, compose una raccolta di antiche canzoni cavalleresche, curò l'edizione di numerosi testi antichi in catalano e preparò un Diccionari de la llengua catalana, pubblicato postumo.

La maggior parte della sua produzione in versi, molto elaborata nella forma, è ricca di spunti popolari.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Fochs follets
  • Amoroses
  • 1898 – Llibre de la mort

Studi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1860Catálogo de obras en Lengua Catalana
  • 1893Romancer popular de la terra catalana

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN19773819 · ISNI (EN0000 0001 0855 7231 · LCCN (ENn86811853 · GND (DE11913019X · BNF (FRcb12451905m (data) · BNE (ESXX822509 (data) · BAV (EN495/118859 · CERL cnp01444361 · WorldCat Identities (ENlccn-n86811853