Marco Lauro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Lauro, O.P.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Campagna e Satriano
 
NatoXVI secolo
Consacrato vescovo16 dicembre 1555
Deceduto1571
 

Marco Lauro, o Laureo (Tropea, XVI secoloCampagna, aprile 1571), è stato un vescovo cattolico italiano del Regno di Napoli.

Originario di un'importante famiglia di Tropea e fratello di Vincenzo, venne eletto vescovo della diocesi di Campagna e della diocesi di Satriano nel 1560. Partecipò al Concilio di Trento e il 17 giugno 1545 tenne un sermone contro la riforma protestante. Nel 1548 fece erigere il convento domenicano di Girifalco e durante il suo mandato vescovile vennero iniziati i lavori di costruzione della cattedrale di Santa Maria della Pace di Campagna.[1]

Secondo lo storico locale Antonino Vincenzo Rivelli[2] Lauro fece allontanare dal convento domenicano di San Bartolomeo Giordano Bruno durante il suo noviziato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ TropeaMagazine - Il convento di Santa Maria delle Grazie o di S. Domenico di Carlo Longo, su www.tropeamagazine.it. URL consultato l'11 maggio 2017.
  2. ^ Memorie storiche della città di Campagna, p.140

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]