Marcello Albano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marcello Albano (Bologna, 9 giugno 1961Bologna, 25 maggio 2017[1]) è stato un fumettista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esordì su Frigidaire, lavorando poi con quasi tutte le più importanti testate italiane.

Con Giorgio Lavagna e Giovanni Liani creò le serie Nukies e Primo in classifica; con Lavagna e Stefano Natali riprese in chiave "revisionista" un personaggio degli anni sessanta, Radar, uno dei primi supereroi italiani.

Successivamente lavorò con Warner Bros e Marvel sui personaggi di Conan il barbaro, Uomo Ragno e Bugs Bunny. Collaborò al libro-omaggio al grande autore di comics Alan Moore[2] e a numerosi progetti benefici. Per la Telemaco di Bologna aveva scritto e disegnato le miniserie Triade, Nautilo e Motormike.

Si occupò di animazione al computer in video come "Sister of pain" di Vince Neil e "Heroin" di Billy Idol, con lo studio SuperFluo di Los Angeles.

Realizzò inoltre copertine per la linea ragazzi della Arnoldo Mondadori Editore. Viveva e lavorava a Bologna. Nel 2007 aveva pubblicato un graphic novel dal titolo Dream City e realizzato con Roberto "Freak" Antoni una miniserie sulle gesta del re del rock demenziale italiano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ È morto Marcello Albano, tra gli autori di Frigidaire Fumettologica.it
  2. ^ Alan Moore: Ritratto di uno straordinario gentlemena cura di smoky man & Gary Spencer Millidge, con la collaborazione di Omar Martini, AA.VV, Bologna : Black Velvet, c2003. - 319 p.