Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mahendra del Nepal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mahendra Bir Bikram Shah Dev
King Mahendra.jpg
Re del Nepal
In carica 13 marzo 1955 –
31 gennaio 1972
Incoronazione 2 maggio 1956
Predecessore Tribhuvan
Successore Birendra
Nascita Palazzo Narayanhity, Katmandu, 11 giugno 1920
Morte Dialo Bangala, Bharatpur, 31 gennaio 1972
Dinastia Dinastia Shah
Padre Tribhuvan Bir Bikram Shah Dev
Madre Lady Kanti Rajya Laxmi Devi
Coniugi Indra Rajya Laxmi Devi (1940 - 1950, def.)
Ratna Rajya Lakshmi Devi (1952 - 1972)
Figli Principessa Shanti Singh
Principessa Sharada Shah
Re Birendra
Re Gyanendra
Principessa Shobha Shahi
Principe Dhirendra
Religione Induismo
Mahendra Bir Bikram Shah Dev

Primo ministro del Nepal
Durata mandato 13 aprile 1970 –
14 aprile 1971
Predecessore Kirti Nidhi Bista
Successore G. B. Rajbhandari

Durata mandato 15 dicembre 1960 –
2 aprile 1963
Predecessore B. P. Koirala
Successore Tulsi Giri

Durata mandato 14 aprile 1955 –
27 gennaio 1956
Predecessore M. P. Koirala
Successore Tanka Prasad Acharya
Mahendra Bir Bikram Shah Dev

Mahendra Bir Bikram Shah Dev (महेन्द्र वीर बिक्रम शाहदेव - Mahendra Vīra Vikrama Śāhadeva; Katmandu, 11 giugno 1920Diyalo Bungalow, 31 gennaio 1972) è stato Re del Nepal dal 1955 al 1972.

Elvis Presley con Mahendra e consorte

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Nacque l'11 giugno 1920 a Katmandu, figlio primogenito del re Tribhuvan e della regina Kanti.

Si insediò nel 1955 e nel 1960 sospese le libertà costituzionali e sciolse il Governo allora guidato dal Primo Ministro Bishweshwar Prasad Koirala.

Riformò il sistema istituzionale nepalese vietando i partiti politici ed instaurando il panchayat, antico sistema amministrativo indostano basato sulle assemblee locali chiamate "consigli dei Cinque".

Morì d'infarto a Diyalo Bungalow (Chitwan) il 31 gennaio 1972.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze nepalesi[1][modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine di Ojaswi Rajanya - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Ojaswi Rajanya
Gran Maestro dell'Ordine dell'Orma del Nepal - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dell'Orma del Nepal
Gran Maestro dell'Ordine dell'Orma della Democrazia di Tribhuvan - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dell'Orma della Democrazia di Tribhuvan
Gran Maestro dell'Ordine della Stella del Nepal - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine della Stella del Nepal
Gran Maestro dell'Ordine di Om Rama Patta - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Om Rama Patta
Gran Maestro dell'Ordine dei Tre Poteri Divini - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dei Tre Poteri Divini
Gran Maestro dell'Ordine del Braccio Destro Gurkha - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine del Braccio Destro Gurkha
Decorazione d'onore del Nepal - nastrino per uniforme ordinaria Decorazione d'onore del Nepal
— 25 dicembre 1966
Medaglia del giubileo d'argento del re Tribhuvan - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia del giubileo d'argento del re Tribhuvan
— 11 dicembre 1936
Collare di Mahendra - nastrino per uniforme ordinaria Collare di Mahendra
— 26 febbraio 1961

Onorificenze straniere[2][modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Leopoldo II (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Leopoldo II (Belgio)
— 1964
Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca)
— 1960
Collare dell'ordine di Sikatuna (Filippine) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'ordine di Sikatuna (Filippine)
— 1971[3]
Commendatore di Gran Croce con Collare dell'Ordine della Rosa Bianca (Finlandia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce con Collare dell'Ordine della Rosa Bianca (Finlandia)
— 26 giugno 1958
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)
— 24 febbraio 1956
Collare dell'Ordine del Crisantemo (Giappone) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine del Crisantemo (Giappone)
— 19 aprile 1960
Gran Collare dell'Ordine dei Pahlavi (Impero d'Iran) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine dei Pahlavi (Impero d'Iran)
— 7 luglio 1960
Medaglia commemorativa per il 2500º anniversario dell'impero persiano (Impero d'Iran) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il 2500º anniversario dell'impero persiano (Impero d'Iran)
— 14 ottobre 1971[4]
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone dei Paesi Bassi (Paesi Bassi) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone dei Paesi Bassi (Paesi Bassi)
— 21 aprile 1967
Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Pakistan (Pakistan) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Pakistan (Pakistan)
— 1970
Gran Cordone con Collare dell'Ordine del Milione di Elefanti e del Parasole Bianco (Regno del Laos) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone con Collare dell'Ordine del Milione di Elefanti e del Parasole Bianco (Regno del Laos)
— 1970
Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca) - nastrino per uniforme ordinaria Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca)
— 1964
Royal Victorian Chain (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Royal Victorian Chain (Regno Unito)
— 26 febbraio 1961

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Royal Ark
  2. ^ Royal Ark
  3. ^ Philippine Diplomatic Visits
  4. ^ Badraie
Predecessore Re del Nepal Successore Flag of Nepal.svg
Tribhuvan 14 marzo 1955 - 31 gennaio 1972 Birendra
Predecessore Primo ministro del Nepal Successore Flag of Nepal.svg
M. P. Koirala 14 aprile 1955 - 27 gennaio 1956 Tanka Prasad Acharya I
B. P. Koirala 15 dicembre 1960 - 2 aprile 1963 Tulsi Giri II
Kirti Nidhi Bista 13 aprile 1970 - 14 aprile 1971 G. B. Rajbhandari III
Controllo di autorità VIAF: (EN60217319 · LCCN: (ENn50039007 · GND: (DE131538144
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie