Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mahāsthāmaprāpta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mahasthamaprapta al fianco di Amitabha Buddha. Nell'ordine: Avalokiteshvara, Amithaba e Mahasthamaprapta. Taiwan.
Dai-Seishi Bosatsu, Giappone, epoca Edo, 1705.

Mahāsthāmaprāpta — dal sanscrito; cinese 大勢至, pinyin Da Shì Zhì; giapponese Dai-Seishi (勢至?) — è un bodhisattva buddhista che simboleggia il potere della saggezza ed è spesso rappresentato insieme a Amitabha e Avalokiteśvara. Nel buddhismo cinese, è spesso ritratto come una donna, similmente a come Avalokitesvara diventa Guanyin. È anche uno dei Tredici Buddha della tradizione giapponese.

A differenza di molti altri bodhisattva, Mahasthamaprapta non è molto popolare. Nel Śūraṃgama sūtra, Mahasthamaprapta racconta di come abbia ottenuto l'illuminazione recitando il mantra di Buddha, o la continua purezza di mente del Buddha, fino ad ottenere il samadhi.

Nel Buddhismo della Terra Pura[modifica | modifica wikitesto]

Nel Buddhismo Mahayana e in particolar modo in quello della Terra Pura, Da Shì Zhi, è il Pusà che con Guanyin, accompagna Il Buddha Amitabha. In Cina questo Pusà è famoso come Guanyin, e spesso si recitano i Sutra davanti a loro. A differenza degli altri buddhisti, quelli Mahayana lo possono venerare anche da solo, come anche Guanyin, e non sempre in Triade.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Guanyin

Amitabha

Buddhismo della Terra Pura

Buddhismo Mahayana

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Buddhismo Portale Buddhismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Buddhismo