Lynndie England

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lynndie England che maltratta un prigioniero iracheno nella prigione di Abu Ghraib

Lynndie Rana England (Ashland, 8 novembre 1982) è un'ex militare (soldatessa riservista) statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 settembre 2005 è stata radiata dall'esercito e condannata a 3 anni di prigione per cospirazione, maltrattamento di detenuti e atti indecenti. La sentenza è stata emessa in seguito alle torture inflitte ai prigionieri iracheni durante il suo servizio nella prigione di Abu Ghraib a Bagdad, in occasione dell'occupazione dell'Iraq. Il suo ex-collega, padre di suo figlio, il caporale Charles Graner, è stato condannato a 10 anni di prigione nel gennaio 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN71221107 · ISNI (EN0000 0000 4745 3227 · LCCN (ENno2008180110 · WorldCat Identities (ENno2008-180110