Lungoneva degli Inglesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lungoneva Angliskaja)
Lungoneva degli Inglesi
Spb 06-2012 English Embankment 01.jpg
Il lungoneva degli Inglesi con la cupola di Sant'Isacco sullo sfondo.
Altri nomiLungofiume degli Inglesi
Localizzazione
StatoRussia Russia
CittàFlag of Saint Petersburg Russia.svg San Pietroburgo
Caratteristiche
Tipolungofiume
Lunghezza1 260 m
Costruzione1763 - 1767
Collegamenti
TrasportiSpb metro line5.svg Admiralteyskaya
Mappa
Mappa di localizzazione: San Pietroburgo
Lungoneva degli Inglesi
Lungoneva degli Inglesi

Coordinate: 59°56′02.76″N 30°17′35.52″E / 59.9341°N 30.2932°E59.9341; 30.2932

Il lungoneva degli Inglesi[1][2] (in russo: Англи́йская на́бережная?, traslitterato: Anglijskaja naberežnaja; detto anche lungofiume degli Inglesi[3]) è una strada che corre sul lungofiume della Neva, nel centro di San Pietroburgo; storicamente è stata una delle vie più alla moda della città.

Si estende tra il nuovo canale dell'Ammiragliato e la piazza del Senato (precedentemente nota come piazza dei Decabristi), dove diventa il lungoneva dell'Ammiragliato.

È servita dalla fermata Admiralteyskaya[4] della Linea 5 della metropolitana di San Pietroburgo, aperta nel dicembre 2011.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il lungofiume degli Inglesi, vista dall'isola Vasil'evskij
Il lungoneva degli Inglesi alla fine del XIX secolo

L'ambasciata e la chiesa anglicana[modifica | modifica wikitesto]

Il lungoneva degli Inglesi fu costruito tra il 1763 e il 1767 e prende il nome dell'ex ambasciata inglese (britannica) e dalla chiesa anglicana di Gesù Cristo che si trovava al civico 56. La chiesa anglicana è stata costruita tra il 1814 e il 1815 su progetto di Giacomo Quarenghi, ed è stata conservata per l suo pregio architettonico; l'interno è decorato con marmo, dipinti storici e vanta una grande organo a canne, l'unico organo inglese esistente in Russia.

L'ultimo ambasciatore britannico partì nel 1918, dopo la Rivoluzione russa.

Incrociatore Aurora durante la rivoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Vicino al ponte dell'Annunciazione c'è un monumento che commemora la Rivoluzione d'ottobre del 1917. Da questo luogo storico, alle 2:00 di notte del 25 ottobre 1917, il colpo di cannone dall'incrociatore Aurora fu il segnale per prendere d'assalto il Palazzo d'Inverno.

Oggi[modifica | modifica wikitesto]

Una delle zone più prestigiose di San Pietroburgo, il Lungoneva degli Inglesi e oggi è per lo più sede di uffici e aziende, che occupano quelle che erano sontuose case della nobiltà imperiale russa e ambasciate straniere pre-rivoluzionarie.

Si tratta di una destinazione molto popolare tra i turisti che apprezzano la vista sulla Neva e sui palazzi dall'altra parte del fiume, come il Palazzo Menšikov e il palazzo dell'Accademia di Belle Arti sull'isola Vasil'evskij.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cfr. a p. 311 in Lev Tolstoj, Guerra e pace, Edizioni Paoline, Roma, 1992.
  2. ^ Cfr. a p. 623 in Ettole Lo Gatto, I protagonisti della letteratura russa dal XVIII al XX secolo, Milano, Bompiani, 1958.
  3. ^ Cfr. a p. 338 in Enzo Biagi, La rivoluzione russa, vol. I, Istituto geografico De Agostini, Novara, 1964.
  4. ^ Sulla cartellonistica segnaletica, i nomi delle stazioni vengono traslitterati ufficialmente all'inglese con il sistema BGN/PCGN. Cfr. il nome della fermata sul sito della metropolitana di San Pietroburgo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]