Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Lunar: The Silver Star

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lunar: The Silver Star
videogioco
Lunar The Silver Star.jpg
Titolo originaleルナ~サ・シルバースター
PiattaformaSega CD, PlayStation Portable, Playstation, Sega Saturn
Data di pubblicazioneSega CD
26 giugno 1992 (JP)
1º dicembre 1993 (NA)
PSP
12 novembre 2009 (JP)
2 marzo 2010 (NA)
GenereVideogioco di ruolo alla giapponese
SviluppoGame Arts, Studio Alex
PubblicazioneGame Arts, Working Designs, Xseed Games
IdeazioneToshiyuki Kubooka
SerieLunar
Modalità di giocoSingolo giocatore
Periferiche di inputJoypad
Supporto1 CD-ROM (Sega CD, Playstation e Saturn)
UMD (PSP)
Fascia di etàVRC: MA-13
ESRB: T

Lunar: The Silver Star (ルナ~サ・シルバースター?) è un videogioco di ruolo alla giapponese sviluppato dalla Game Arts e Studio Alex per Sega CD. Originariamente pubblicato in Giappone il 16 giugno 1992, il titolo fu tradotto e pubblicato in inglese dalla Working Designs l'anno seguente. Disegnato come un "tipo differente di RPG",[1] Lunar: The Silver Star utilizzò audio in qualità CD, riproduzione di filmati e doppiaggio per la narrazione di una storia fantasy ambientata in un mondo magico chiamato Lunar. Acclamato dalla critica, Lunar: The Silver Star diventò il titolo di punta della SEGA, al punto che il gioco vendette tante copie quanto la console stessa, e rimase il titolo più venduto per Sega CD di tutti i tempi.[2] Primo titolo della serie Lunar, stabilì gli standard per tutti i seguiti ed i futuri titoli della serie, e fu seguito da Lunar: Eternal Blue, suo sequel diretto nel 1994.

Il gioco ruota intorno alle gesta di Alex, un ragazzo proveniente da una piccola città, che sogna un giorno di diventare un grande eroe, come il suo eroe, il Dragonmaster Dyne. Quando una avventura infantile si trasforma in seguito nell'impresa di ritrovare un antico dragone, Alex ed i suoi amici si troveranno coinvolti in un viaggio in tutto il mondo per raccogliere l'energia necessaria per diventare il prossimo Dragonmaster, e quindi salvare il mondo.[3] Dalla pubblicazione originale del gioco, sono stati prodotti tre remake migliorati del titolo per vari sistemi: Lunar: Silver Star Story Complete nel 1996,[4] Lunar Legend nel 2002 e Lunar: Silver Star Harmony nel 2009.[5]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Sigla di apertura

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Making of Lunar: Silver Star Story Complete, Working Designs, 1999, SLUS-00628/008995.
  2. ^ Pettus, Sam, Sega CD: A Console too Soon, Sega-16, 2004. URL consultato il 17 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2010).
  3. ^ Lunar: The Silver Star Instruction Manual, Working Designs, 1993, p. 5, T-127015.
  4. ^ David Bartholow, Lunar: Silver Star Story Complete for PlayStation Review, GameSpot, 1999. URL consultato il 15 ottobre 2007.
  5. ^ Greg Kasavin, Lunar Legend for Game Boy Advance Review, GameSpot, 2002. URL consultato il 15 ottobre 2007., and the newly announced third remake for the PlayStation Portable, Lunar: Harmony of the Silver Star.
  6. ^ Lucy Rzeminski, Chudah's Corner - Lyrics - Lunar, Chudah's Corner, 2004. URL consultato il 15 ottobre 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi