Luigi Sbarra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Sbarra
Luigi Sbarra 2.jpg

Segretario generale della CISL
In carica
Inizio mandato3 marzo 2021
PredecessoreAnnamaria Furlan

Dati generali
Partito politicoIndipendente
Professionesindacalista

Luigi Sbarra, detto Gigi (Pazzano, 20 febbraio 1960), è un sindacalista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato l'attività sindacale a Locri nella Fisba, la federazione dei braccianti agricoli della CISL. Nel 1984 ha frequentato il corso lungo per dirigenti del centro studi CISL di Taranto per perfezionare la propria formazione. Nel 1985 è stato eletto segretario generale della Fisba di Locri.

Dal 1988 al 1993 è stato alla guida della CISL di Locri e successivamente è stato eletto segretario della CISL della provincia di Reggio Calabria, carica che ha mantenuto fino al 2000, quando viene eletto segretario generale della CISL Calabria.

Nel dicembre 2009 è entrato a far parte della segreteria confederale nazionale e il 14 aprile 2016 è stato eletto segretario generale della FAI CISL, la federazione che si occupa di agricoltura, industria alimentare, foreste, pesca commerciale e tabacco. Il 28 marzo 2018 è stato eletto dal consiglio generale segretario generale aggiunto della CISL Nazionale, durante la segreteria di Annamaria Furlan. Quest'ultima, il 16 febbraio 2021, ha annunciato di volersi dimettere e di proporre Sbarra come proprio successore alla guida della CISL[1]. Il 3 marzo succede formalmente alla Furlan in qualità di segretario generale della CISL [2]. Incarico confermato il 28 maggio 2022, al termine del XIX Congresso nazionale della Confederazione, che per la prima volta elegge all'unanimità il proprio leader.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Segretario generale della CISL Successore CISL.svg
Annamaria Furlan 3 marzo 2021 in carica
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie