Luigi II d'Orléans-Longueville

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stemma degli Orléans-Longueville

Luigi II d'Orléans-Longueville (15101537), capo degli Orléans-Longueville, ramo collaterale dei Valois, duca di Longueville, conte di Montgommery, conte di Tancarville, visconte d'Abberville, Pari di Francia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del duca Luigi e di Giovanna di Hochberg, successe al ducato alla morte del fratello Claudio, caduto nel 1524 alla battaglia di Pavia. Dal 1524 al 1537 fu Gran ciambellano di Francia. Il 4 agosto 1534 al Louvre sposò Maria di Guisa, figlia del duca di Guisa Claudio I. L'anno successivo nacque il loro unico figlio Francesco, che rimase orfano del padre a soli due anni, ereditandone il ducato.

Nel 1538 la sua vedova, Maria di Guisa, sposò Giacomo V di Scozia.

Predecessore Gran ciambellano di Francia Successore Orn ext Grand chambellan.svg
Claude d'Orléans-Longueville 1524 - 1537 vacante fino al 1551