Maria di Borgogna (1380-1422)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maria di Borgogna
Mary of Burgundy, Duchess of Savoy.png
Duchessa consorte di Savoia
Stemma
In carica 1393-1416 come contessa –
1416-2 ottobre 1422 come duchessa
Predecessore Bona di Berry
Successore Anna di Cipro
Nascita Digione, settembre 1386
Morte Thonon-les-Bains, 2 ottobre 1422
Sepoltura Abbazia di Altacomba
Casa reale Casato di Valois-Borgogna
Padre Filippo II di Borgogna
Madre Margherita III delle Fiandre
Consorte Amedeo VIII di Savoia
Figli Margherita
Antonio
Antonio
Maria
Amedeo
Ludovico
Bona
Filippo
Margherita

Maria di Borgogna (Digione, settembre 1386Thonon-les-Bains, 2 ottobre 1422) fu una principessa borgognona, che fu prima contessa consorte di Savoia, d'Aosta, Moriana e Nizza dal 1401 al 1416, poi duchessa consorte di Savoia, dal 1416 alla sua morte.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Maria, secondo lo storico francese, Samuel Guichenon, nel suo Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, era figlia di Filippo II, duca di Turenna, duca di Borgogna e conte consorte di Borgogna (Franca Contea), Artois e Fiandre e della moglie, Margherita III, contessa di Fiandra, di Nevers, di Rethel, di Borgogna e d'Artois ed erede del Ducato di Brabante e del Ducato di Limburgo[1], che, secondo il Iohannis de Thilrode Chronicon, dal Conte di Nevers (Luigi III), Conte di Rethel (Luigi III), Signore di Malines e Conte di Fiandra, Luigi II di Male[2] (13301384), e dalla moglie pretendente dei ducati di Brabante e Limburgo, Margherita del Brabante (1323-1368), figlia del duca di Brabante e Limburgo, Giovanni III, e di Maria d'Évreux, come ci conferma la Oude Kronik van Brabant (non consultata)[3] ed il Trophees tant sacres que profanes de la duché de Brabant ..., Volume 1[4].
Filippo II di Borgogna, secondo la Chronique des règnes de Jean II et de Charles V. Tome 2, era fratello del re di Francia, Carlo V[5] ed era il quarto figlio maschio del re di Francia, Giovanni II[2] e della prima moglie, Bona di Lussemburgo, figlia di Giovanni I di Boemia ed Elisabetta di Boemia, come ci conferma la Chronique Parisienne anonyme du XIV siècle[6].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di maggio del 1401, ad Arras, Maria aveva sposato il Conte di Savoia, Conte d'Aosta, Ginevra, Moriana e Nizza, Amedeo VIII (1383 – 1451), che, secondo Samuel Guichenon, era l'unico figlio maschio di Amedeo VII, detto il Conte Rosso, Conte di Savoia, d'Aosta e di Moriana, e della moglie, Bona di Berry[7], che, sia secondo i Documens historiques et généalogiques sur les familles et les hommes remarquables du Rouergue, che secondo Pierre de Guibours, detto Père Anselme de Sainte-Marie o più brevemente Père Anselme, era la figlia terzogenita del duca di Berry e d'Alvernia e conte di Poitiers e Montpensier, Giovanni di Francia[8] (13401416) e della prima moglie Giovanna d'Armagnac[9] (24 giugno 1346-1387).

Suo marito, Amedeo VIII, riuscì poi ad ottenere dall'imperatore, Sigismondo, la trasformazione della contea in ducato, nel 1416; Sigismondo il 19 gennaio, trovandosi a Chambery, eresse la contea di Savoia e Piemonte in ducato, come ricompensa alla nobiltà, al valore e alla prudenza dimostrati dal cavaliere Amedeo VIII[10]; il documento di elezione a ducato è datato 19 febbraio 1416[11], mentre il documento che investe Amedeo VIII titolare del ducato è datato 20 febbraio 1416[12].

Maria morì a Thonon-les-Bains il 2 ottobre 1422 e fu tumulata nell'Abbazia di Altacomba, ove ancora oggi la sua salma riposa.

Figli[modifica | modifica wikitesto]

Maria al marito, Amedeo VIII diede nove figli[13][14]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 497
  2. ^ a b (LA) Monumenta Germaniae Historica, Scriptores, tomus XXV, Iohannis de Thilrode Chronicon, capitulum 28, pagina 583 Archiviato il 23 ottobre 2017 in Internet Archive.
  3. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy:conti delle FIANDRE - LOUIS de Flandre
  4. ^ (FR) #ES Trophees tant sacres que profanes de la duché de Brabant ..., Volume 1, pag. 469
  5. ^ (FR) Chronique des règnes de Jean II et de Charles V. Tome 2, pag 5, nota 1
  6. ^ (FR) Chronique Parisienne anonyme du XIV siècle, paragrafo 230, pag 150, nota 3
  7. ^ (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 439
  8. ^ (FR) RDocumens historiques et généalogiques sur les familles et les hommes remarquables du Rouergue, pag. 244
  9. ^ (FR) Histoire généalogique et chronologique de la maison royale de France, tomus III, comtes d'Armagnac, XVIII, pagina 421
  10. ^ (FR) Histoire de Savoie, pag 390
  11. ^ (LA) Preuves de l'Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, Erection du comtè de Savoye in duchè, pagine 252 - 254
  12. ^ (LA) Preuves de l'Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, Investiture, pagine 254 e 255
  13. ^ (EN) Foundation for Medieval Genealogy: COMTES de SAVOIE et de MAURIENNE 1060-1417 - MARIE de Bourgogne (AMEDEE de Savoie)
  14. ^ (EN) Genealogy:Savoy 2 - Marie de Bourgogne (Amedeo VIII "il Pacifico")
  15. ^ a b c d (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 500
  16. ^ a b (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 503
  17. ^ a b c d (LA) Preuves de l'Histoire généalogique de la royale maison de Savoie: justifiée par titres, di Samuel Guichenon, pagg. 303 - 314
  18. ^ (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 499
  19. ^ (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 502
  20. ^ (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 501
  21. ^ (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 502

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Contea di Nevers
Valois-Borgogna
Arms of Philippe de Nevers.svg

Filippo II
Giovanni II
Filippo
Carlo I
Giovanni III
Modifica

Fonti primarie[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura storiografica[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]