Lucienne Camille

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lucienne Camille, pseudonimo di Sylvia Bayo (Kent, 2 dicembre 1940Londra, 2 gennaio 2006), è stata un'attrice britannica attiva in Italia soprattutto negli anni '70 e '80.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Orfana di padre all'età di dieci anni, crescendo si trovò a gestire una bellezza ed una prosperosità fuori dal comune.

Dopo aver svolto vari mestieri, fra cui la ballerina e la spogliarellista in vari locali notturni, apparve in numerosi episodi della serie televisiva Up Pompei, (19691971), per cui ricevette anche una candidatura ai premi BAFTA.

Negli anni successivi apparve in alcuni film ai confini del porno, con l'unica eccezione di La mazurka del barone, della santa e del fico fiorone (1975) e di Bordella, (1975), entrambi di Pupi Avati.

Dopo queste partecipazioni ed alcune apparizioni in alcuni serial televisivi, all'inizio degli anni settanta, scarseggiate le offerte di lavoro, passò definitivamente al cinema pornografico, dove è conosciuta come Lucienne.

Disgustata dal cinema e dai mass media, si ritirò all'inizio degli anni ottanta scomparendo totalmente. La sua ultima apparizione pubblica fu registrata alla notte degli Oscar del 2005.

È morta all'inizio del 2006 a causa della leucemia.

Filmografia cinematografica[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie