LostAlone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LostAlone
Paese d'origine Inghilterra Inghilterra
Genere Post-hardcore
Periodo di attività 2005 – in attività
Etichetta Graphite Records
Album pubblicati 2

I LostAlone sono una rock band inglese proveniente da Derby, nel Derbyshire, attiva dal 2005. Formata da Steven Battelle (voce, chitarra), Alan Williamson (basso, cori) e Mark Gibson (batteria, percussioni, cori), ad oggi i LostAlone hanno pubblicato 2 albums: Say No to the World (2007) e I'm a UFO in This City (2012).

I LostAlone hanno aperto i concerti per Evanescence, the Used, Enter Shikari, Paramore, My Chemical Romance, Thirty Seconds to Mars e partecipato come headliner a diversi festival europei, quali Taste of Chaos, Give it a Name, Download, Reading, T in the Park e Oxegen.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

2005–2008: Formazione e primo album: Say No to the World[modifica | modifica wikitesto]

Il cantante e chitarrista Steven Battelle assieme al batterista Mark Gibson formano i LostAlone con il bassista Tom Kitchen nel 2005; quindi Battelle e Gibson creano una propria etichetta, la Scorpia, per promuovere il loro progetto e gestire produzione e distribuzione dei loro cd. L'album di debutto della band, Say No to the World, è uscito l'11 marzo 2007, anticipato dai singoli "Blood is Sharp", "Unleash the Sands of All Time" e seguito da "Elysium".

2009–2013: I'm a UFO in This City[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2009 i LostAlone firmano un contratto con l'etichetta statunitense Sire Records e a maggio del 2010 registrano con i produttori 'Jacknife Lee' (Weezer, U2, R.E.M.) e Greg Wells (Mika, Deftones, Katy Perry), il seguito di "Say no to the world". Il produttore esecutivo è Gerard Way dei My Chemical Romance, mentre ingegnere del suono sono 'Alan Moulder' (The Smashing Pumpkins, Nine Inch Nails, Foo Fighters) e 'Mark Needham' (The Killers, Fleetwood Mac, My Chemical Romance). I'm a UFO in This City esce il 5 marzo 2012 anticipato dal free download di "Paradox on Earth". Il primo singolo ufficiale è "Do You Get What You Pray For?" (26 settembre 2011), a cui seguono "Love Will Eat You Alive" (1 aprile 2012), in rotazione anche su Virgin Radio Italy e "Paradox on Earth" (10 giugno 2012). Il 14 settembre 2012 viene divulgato anche il video di 'Vesuvius', sempre estratto da 'I'm a UFO in This City'.

La rivista kerrang!, nel numero pubblicato il 4 luglio 2012, ha nominato Steven Battelle tra le 50 più grandi rockstar di oggi.

Nel luglio 2012 dal sito ufficiale della band e dalla pagina ufficiale di Facebook viene diffusa gratuitamente una canzone inedita: 'Everybody dies but the world's still turning'.

2014–present: Shapes Of Screams[modifica | modifica wikitesto]

Anticipato dal video di The Bells! The Bells!, a marzo del 2014 i LostAlone pubblicano Shapes Of Screams il cui secondo singolo è Scarlet Letter Rhymes.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale
  • Steven Battelle – Voce, Chitarra, (2005–present)
  • Mark Gibson – batteria, cori (2005–present)
  • Alan Williamson – basso, cori, (2009–present)
Ex componenti
  • Tom Kitchen – basso (2005–2009)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album di studio
  • Say No to the World (2007)
  • I'm A UFO In This City (2012)
Extended play
  • Light The Waves
  • Honey and Burlesque
Singoli
  • Blood Is Sharp (2006)
  • Unleash the Sands of All Time (2006)
  • Elysium (2007)
  • Do You Get What You Pray For? (2012)
  • Love Will Eat You Alive (2012)
  • Paradox on Earth (2012)
  • Vesuvius (2012)
  • Creatures (2012)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

"Best British Newcomer" ai Kerrang! Awards nel 2007.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniel Lane, And the nominations are..., Kerrang!, 8 agosto 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]