Livistona australis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Livistona australis
Livistona RNP.JPG
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Arecales
Famiglia Arecaceae
Sottofamiglia Coryphoideae
Tribù Livistoneae
Sottotribù Livistoninae
Genere Livistona
Specie L. australis
Nomenclatura binomiale
Livistona australis
(R. Br.) Mart.
Sinonimi

Corypha australis
R. Br.

Livistona australis (R. Br.) Mart. è una pianta della famiglia delle Arecaceae[1], originaria delle foreste pluviali dell'Australia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Palma rustica che sopporta temperature fino a -7 °C, a lenta crescita, ha uno stipite fibroso e rugoso di colore verde-brunastro nei soggetti giovani, grigiastro in quelli adulti, alto 20-25 m, con un diametro di 25-30 cm, nella parte apicale presenta le cicatrici fogliari parzialmente coperte dalle foglie secche che pendono lungo lo stipite per molto tempo.

La corona fogliare è molto densa con foglie palmate, persistenti, a forma circolare di 1,5 m di diametro, coriacee, con segmenti fini e piegati a metà, acuminati di colore verde brillante, con la nervatura centrale giallastra, il picciolo presenta delle grosse protuberanze spinose, che spariscono con l'età.

I fiori ermafroditi di colore giallo crema, con 3 sepali, 3 petali ovali e 6 stami, sono riuniti in lunghi spadici ramificati, che si originano alla base delle foglie, nei mesi di agosto-settembre.

I frutti oblunghi, di colore giallo-brunastro, rossastri a maturità, sono lunghi circa 2 cm, contengono dei semi tondeggianti lunghi 1,2 cm.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Livistona australis, in The Plant List. URL consultato il 1º giugno 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica