Little Lulu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La piccola Lulù
La Pequeña Lulú en una escena de 'A Bout With a Trout'.png
La piccola Lulù in un cartoon del 1947
Nome orig. Little Lulu (The Little Lulu)
Lingua orig. Inglese
Autori
1ª app. 1935
Voci orig.
Sesso femmina

Little Lulu è il soprannome di Lulu Moppett, personaggio protagonista di un fumetto creato a metà degli anni trenta da Marjorie Henderson Buell.

Il personaggio ha debuttato sul The Saturday Evening Post il 23 febbraio 1935 in un'unica vignetta, dove appare come una fioraia in un matrimonio che sparge per la navata bucce di banana.

Little Lulu ha continuato ad essere pubblicata settimanalmente sul The Saturday Evening Post fino al 30 dicembre 1944 (questa è la prima serie ufficiale firmata dalla sua autrice).

Fumetto[modifica | modifica wikitesto]

Una striscia quotidiana comica, intitolata Little Lulu, è stata "sindacata" su vari quotidiani dal 5 giugno 1950 fino al maggio del 1969 e si sono susseguite negli anni varie pubblicazioni soprattutto negli USA fino agli anni ottanta[1],la serie è continuata negli anni con nuove pubblicazioni e ripubblicazioni fino al 2005[1].

Tra i suoi più importanti autori/continuatori della striscia va menzionato il cartoonist John Stanley (1914-1993), che sceneggiò il fumetto dal 1945 al 1959 (lo stesso Stanley era anche un artista affermato che ha disegnato molti dei suoi racconti, tra cui i primi Little Lulu) introducendo molti nuovi personaggi.

Le storie si basano su Lulu e i suoi amici, tutti bambini e le storie ruotano sulle loro avventure.

In Italia è conosciuta soprattutto per le serie a cartoni animati chiamate La piccola Lulù o The Little Lulu Show[2], entrambe trasmesse da Rai 2.

Cartoon[modifica | modifica wikitesto]

Little Lulu è diventato anche un cartone animato per la prima volta a metà degli anni quaranta del Novecento, in una serie di cortometraggi animati prodotti dalla Famous Studios per la Paramount Pictures. Si sono susseguite varie produzioni tra gli anni cinquanta del Novecento fino al 1999, di cui anche alcune serie di produzioni anime giapponesi.

Filmografia (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

  • Eggs Don't Bounce (1943)
  • Hullaba-Lulu (1944)
  • Lulu Gets the Birdie (1944)
  • Lulu in Hollywood (1944)
  • Lucky Lulu (1944)
  • It's Nifty to Be Thrifty (1944)
  • I'm Just Curious (1944)
  • Lulu's Indoor Outing (1944)
  • Lulu at the Zoo (1944)
  • Lulu's Birthday Party (1944)
  • Magica-Lulu (1945)
  • Beau Ties (1945)
  • Daffydilly Daddy (1945)
  • Snap Happy (1945)
  • Man's Pest Friend (1945)
  • Bargain Counter Attack (1946)
  • Bored of Education (1946)
  • Chick and Double Chick (1946)
  • Musica-Lulu (1947)
  • A Scout with the Gout (1947)
  • Loose in a Caboose (1947)
  • Cad and Caddy (1947)
  • A Bout with a Trout (1947)
  • Super Lulu (1947)
  • The Baby Sitter (1947)
  • The Dog Show-Off (1948)
  • Alvin's Solo Flight[3] (1961)
  • Frog's Legs[4] (1962)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]