Lilit Mkrtchian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lilit Mkrtchian

Lilit Mkrtchian (in armeno: Լիլիթ Մկրտչյան?) (9 agosto 1982) è una scacchista armena. Ha conseguito i titoli di International Master (IM) e Woman Grandmaster (WGM), che la FIDE le ha assegnato rispettivamente nel 2003 e nel 1998. Mkrtchian è una quattro volte campionessa di scacchi femminile armena.[1]

Nel 2002, Mkrtchian ha vinto la medaglia d'argento nel Campionato europeo individuale femminile a Varna, in Bulgaria, segnando 8½ / 11 punti. Ha partecipato al Campionato europeo di scacchi femminile a squadre del 2003 a Plovdiv, in Bulgaria, contribuendo a far vincere all'Armenia la medaglia d'oro.[2] Mkrtchian ha vinto la medaglia di bronzo al 7º Campionato europeo individuale femminile del 2006 disputato a Kuşadası, in Turchia, segnando 7½ / 11 punti.[3] Nell'edizione 2009 ha sfidato Tatiana Kosintseva per il primo posto segnando 8½ / 11 e ha preso l'argento dopo aver perso i playoff.[4]

Nel dicembre 2009, ha ottenuto la decima posizione nell'elenco dei migliori sportivi dell'Armenia del 2009.[5]

Nel 2013, è arrivata terza all'European Women's Individual Championship.[6] Nel Campionato mondiale di scacchi femminile 2015 a Chengdu (Cina), Mkrtchian ha vinto la medaglia d'oro individuale sulla seconda scacchiera.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ All Women's Champions of Armenia, Armchess. URL consultato il 28 July 2011 (archiviato dall'url originale il 30 September 2011).
  2. ^ OlimpBase 5th Women's European Chess Team Championship, Plovdiv 2003, Armenia
  3. ^ The Week in Chess 598
  4. ^ Tatiana Kosintseva new European Women's Champion 2009, su Chess News, ChessBase, 20 marzo 2009. URL consultato il 9 giugno 2019.
  5. ^ Lilit Mkrtchian in the Top 10, Armchess, 16 dicembre 2009. URL consultato il 19 December 2009.
  6. ^ Hoang Thanh Trang is European Women’s Chess Champion, su Chessdom, 3 agosto 2013. URL consultato il 9 giugno 2019.
  7. ^ Board results. FIDE Women's World Team Chess Championship 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/695