Le Bons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le Bons
villaggio
Le Bons – Veduta
Localizzazione
StatoAndorra Andorra
ParrocchiaEncamp
Territorio
Coordinate42°31′N 1°34′E / 42.516667°N 1.566667°E42.516667; 1.566667 (Le Bons)Coordinate: 42°31′N 1°34′E / 42.516667°N 1.566667°E42.516667; 1.566667 (Le Bons)
Altitudine1 617 m s.l.m.
Abitanti1 204 (2010)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Andorra
Le Bons
Le Bons

Le Bons (anticamente Labons) è un villaggio di Andorra, nella parrocchia di Encamp che sorge sulla sponda destra della Valira de Encamp con 1.204 abitanti (dato 2010)[1].

Il centro storico del villaggio, fortificato, è costituito da costruzioni databili in diverse epoche, attualmente allo stato di rovine, praticamente abbandonato, ad eccezione della chiesa. L'unico documento storico che ci può permettere di datare il villaggio è l'atto di consacrazione della chiesa, battezzata come chiesa di San Román d'Aquitania, nel 1163.

La chiesa[modifica | modifica wikitesto]

San Romà de Bons

La chiesa (in catalano església de Sant Romà) si trova sopra un piccolo colle dal quale si ha un'ottima vista su tutta la parrocchia. Possiede un campanile a due campane. Al suo interno si trova una ricostruzione delle sue pitture originali, conservate ora al Museo Nazionale dell'Arte catalana a Barcellona. Nella navata si trovano anche resti di pittura murale con elementi gotici e un'immagine di San Román d'Aquitania. Sono presenti anche elementi musulmani a testimonianza dell'antichità della chiesa: il Bagno della Regina Mora (Baño de la Reina Mora) e le Torri dei Mori. La legenda racconta che la moglie del sovrintendente arabo della zona fece costruire un sistema idraulico per portare in cima alla montagna l'acqua necessaria per la sua igiene personale.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

A Carnevale si inscena la morte dell'orsa di Encamp per colpa di un gruppo di cacciatori, mentre la gendarmeria accusa i contrabbandieri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Abitanti ad Andorra nel 2010, su estadistica.ad. URL consultato il 25 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2015).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Andorra Portale Andorra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Andorra