Lago Čany

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lago Čany
Chany lake2.jpg
Il lago Čany visto dallo spazio
Stato Russia Russia
Circondario federale Siberia
Soggetto federale Novosibirsk Novosibirsk
Rajon Kupinskij, Zdvinskij, Barabinskij, Čanovskij, Čistoozërnyj.
Coordinate 54°50′N 77°40′E / 54.833333°N 77.666667°E54.833333; 77.666667Coordinate: 54°50′N 77°40′E / 54.833333°N 77.666667°E54.833333; 77.666667
Altitudine 106[1] m s.l.m.
Dimensioni
Superficie ~ 2000 km²
Lunghezza 91[1] km
Larghezza 88[1] km
Profondità massima m
Profondità media 2[1] m
Volume 4,3 km³
Idrografia
Bacino idrografico 29 930 km²
Immissari principali Čulym
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Lago Čany
Lago Čany
Chany basin.png
Bacino del lago Čany

Il lago Čany (in russo: озеро Чаны? o Большие Чаны) è un lago della Russia siberiana situato nella steppa di Barabinsk. Il lago si trova sul territorio di cinque rajon dell'Oblast' di Novosibirsk: Kupinskij, Zdvinskij, Barabinskij, Čanovskij e Čistoozërnyj.

Il suo nome deriva dalla parola turca čan che significa "grande nave".[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il lago Čany è più grande lago della Siberia occidentale. Si tratta di un sistema di laghi con aree poco profonde collegati da canali. I tre laghi più grandi sono: Činjaichinskij, Tagano-Kazancevskij e Jarkovskij che differiscono per salinità dell'acqua, area e profondità.

Il lago ha complessivamente una superficie che varia dai 1 400 ai 3 500 km², con una lunghezza totale di 91 km e un larghezza di 88 km; la profondità media è di 2 m.[1] Le rive sono piuttosto basse e fortemente frastagliate, ricoperte di canne, carici e cespugli. Il fondo è sabbioso e limaccioso.[1] L'acqua è leggermente salina, nella parte sud-orientale del lago la salinità è più bassa.

Il lago è alimentato dalle precipitazioni nevose e dal fiume Čulym che sfocia nel lago Malye Čany (Малые Чаны) il quale è collegato al Čany da un canale a sud-est. È gelato, mediamente, dalla seconda metà di ottobre/prima metà di novembre, fino a maggio.[1]

Isole[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono circa 70 isole sul lago, le più grandi sono: Amel'kina Griva, Šul'dikov, Ležan, Medvežij, Kolpačok, Činjaicha, Čerëmuchovyj e Redkij. Molte altre isole (Čeremuškin, Kobylij, Perekopnyj, Bekarev, Kalinova, Činjaicha, Šipjagin, Kruglyj, Kolotov, Kamyšnyj) sono monumenti naturali della regione, poiché hanno conservato paesaggi unici e sono l'habitat di rare specie di piante e animali.[1] Ci sono concentrazioni significative di uccelli acquatici sul lago durante i periodi di migrazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (RU) М.Г. Гречушникова, Чаны, su water-rf.ru. URL consultato il 6 agosto 2020.
  2. ^ (RU) Топонимический словарь Новосибирской области, su ilia-romantic.narod.ru. URL consultato il 5 agosto 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Mappe: N-43 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 6 agosto 2020.; N-44 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 6 agosto 2020. (edizione 1987)
Controllo di autoritàVIAF (EN315149336
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia