La tela di ragno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La tela di ragno
Titolo originaleDas Spinnennetz
AutoreJoseph Roth
1ª ed. originale1923
Genereromanzo
Sottogenerestorico
Lingua originale tedesco
AmbientazioneGermania, prima metà del Novecento

La tela del ragno è un romanzo di Joseph Roth, uscito dal 7 ottobre al 6 novembre 1923 a puntate sull'"Arbeiter-Zeitung". In italiano è uscito nel 1975 presso Bompiani nella traduzione di Anna Rosa Azzone Zweifel, poi compresa nella raccolta Romanzi brevi (Adelphi, 1983).

Ambientato nel primo dopoguerra, descrive la realtà della Repubblica di Weimar attraverso una serie di personaggi icastici. Il protagonista è un ufficiale della grande guerra, assetato di potere e accecato dall'egoismo, disposto a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi. Il tutto sullo sfondo di una realtà sempre più instabile e violenta, insanguinata dagli scontri tra Freikorps e comunisti. Curiosamente il romanzo, rimasto incompiuto, vide la sua ultima puntata pubblicata due giorni prima del putsch di Monaco di Hitler.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Joseph Roth, Romanzi brevi: La tela di ragno - Hotel Savoy - La ribellione - Il peso falso, Milano, Adelphi, 2010, ISBN 88-459-0558-6.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura