La nave del tempo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La nave del tempo
Autore Pierdomenico Baccalario
1ª ed. originale 2013
Genere Romanzo
Sottogenere Avventura/Fantasy
Lingua originale italiano
Protagonisti Murray, Mina, Connor, Shane
Serie Ulysses Moore
Preceduto da Il club dei viaggiatori immaginari
Seguito da Viaggio nei porti oscuri

La nave del tempo è il tredicesimo libro della saga Ulysses Moore.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Murray, Mina, Connor e Shane una mattina trovano una strana nave, arenata sulla sabbia, lungo la costa della loro città. Sembra una nave vichinga, ha le vele lacerate ed uno strano nome sulla fiancata: Metis. A bordo trovano strani oggetti, uno strano cubo coperto di numeri e un taccuino con scritto sulla copertina: Ulysses Moore — Appunti per il tredicesimo libro. I quattro ragazzi decidono di salpare con questa strana nave, che li porterà in posti dove non avrebbero mai immaginato...

Capitoli[modifica | modifica wikitesto]

  1. La stanza dello scrittoio
  2. La casa sul fiume
  3. I giocatori
  4. Lezioni di fuga
  5. Codice spalla
  6. Persi nella laguna
  7. Il relitto nascosto
  8. Le cose cambiano
  9. Codici e segreti
  10. Campi magnetici e campi di fango
  11. Fantasmi notturni
  12. Il cubo di huxley
  13. Il traduttore
  14. Il re del palazzo
  15. Il linguaggio perduto
  16. La vela
  17. La biblioteca dei numeri
  18. L'apertura del mercato
  19. La traduzione
  20. L'ultima idea
  21. La notte prima
  22. Sabato
  23. I ladri di biciclette
  24. Gli spettatori
  25. L'azzurro
  26. L'isola galleggiante
  27. Una telefonata in mezzo al mare
  28. La nave fantasma
  29. Il lupo di mare
  30. Ritorno a Kilmore Cove
  31. Il salotto dei ribelli
  32. Missione d'appoggio
  • Epilogo

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]