La mano sinistra del diavolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La mano sinistra del diavolo
AutorePaolo Roversi
1ª ed. originale2006
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano
ProtagonistiEnrico Radeschi
Altri personaggiLoris Sebastiani

La mano sinistra del diavolo è un romanzo poliziesco dello scrittore italiano Paolo Roversi. Pubblicato nel 2006 dalla casa editrice Mursia con la quale Roversi ha anche pubblicato Niente baci alla francese nel 2007. Si tratta di un romanzo poliziesco ambientato tra Milano e la bassa padana nell'Italia contemporanea, secondo di una serie, il cui protagonista è Enrico Radeschi a cui appartengono anche Blue Tango - noir metropolitano del 2006 e Niente baci alla francese del 2007.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una misteriosa serie di omicidi avviene a Capo di Ponte Emilia, piccolo borgo della Bassa affacciato sul Po. Le vittime sono tutti uomini anziani. A condurre le indagini è il maresciallo dei Carabinieri, Giorgio Boskovic aiutato dal brigadiere Gennaro Rizzitano. In loro aiuto interviene Enrico Radeschi, giornalista free lance, originario del paese ma milanese d'adozione. Intanto a Milano viene scoperto l'omicidio di una ragazza trovata seppellita nel Parco agricolo sud Milano e l'indagine viene affidata a Loris Sebastiani, vicequestore ed amico di Radeschi.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • IV PREMIO CAMAIORE DI LETTERATURA GIALLA edizione 2007 - 1º settembre 2007
  • finalista del Premio Fedeli edizione 2007 - 3 settembre 2007

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura