La fattoria dei giorni felici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fattoria dei giorni felici
Titolo originaleGreen Acres
PaeseStati Uniti
Anno1965-1971
Formatoserie TV
Generesitcom
Stagioni6 Modifica su Wikidata
Episodi170 Modifica su Wikidata
Durata22–24 min
Lingua originaleInglese
Rapporto4:3
Crediti
IdeatoreJay Sommers
RegiaRichard L. Bare
Interpreti e personaggi
MusicheVic Mizzy
ProduttoreJay Sommers
Prima visione
Dal15 settembre 1965
Al27 aprile 1971
Rete televisivaCBS

La fattoria dei giorni felici (Green Acres), andata in onda in Italia anche con il titolo La fattoria dei prati verdi, è una sitcom statunitense andata in onda fra il 1965 e il 1971 sul network americano CBS.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie è ambientata ad Hooterville (Illinois). La storia è quella dei coniugi Douglas, che decidono di abbandonare New York per trasferirsi in una fattoria di 160 acri: l'avvocato Oliver è entusiasta; la moglie Lisa (di origine ungherese come l'attrice) è disperata perché non potrà più dedicarsi allo shopping a Park Avenue. Strano a dirsi sarà proprio lei ad adattarsi meglio allo spirito della campagna mentre Oliver continua a ragionare come se fosse in città. Tra coloro che gravitano attorno alla coppia protagonista: Mr. Haney, il rivenditore locale dalla parlantina sciolta che cerca di rifilare qualsiasi cosa ai Douglas; Eb Dawson, l'aiutante di Oliver e Lisa; il negoziante Sam Drucker; l'agricoltore Hank Kimball; l'allevatore di maiali Fred Ziffel, proprietario di Arnold Ziffel, “il porcellino più furbo della città” con tanto di sottotitoli dei suoi pensieri e appassionato telespettatore delle news di Walter Cronkite; il carpentiere Alf Monroe; Ralph Monroe, sorella e partner in affari di Alf.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il telefilm è prodotto da Jay Sommers e da Paul Henning. La sitcom è nata dall'incontro dei due, quando il primo propose al secondo di tradurre in televisione la serie del 1950 Granby's Green Acres, a sua volta ispirata dal romanzo del 1942 di S.J. Perelman Acres and Pain. Vic Mizzy è l'autore del tema musicale country. Nonostante ogni stagione non sembrava conoscere una crisi degli ascolti il network televisivo decise di annullare la settima stagione. Questo taglio colpì molte altre serie di ambientazione rurale tanto che venne coniata l'espressione "Rural purge" che si potrebbe tradurre con "epurazione campagnola". I principali inserzionisti infatti volevano investire in serie ambientate nelle città e per fare spazio a queste molte serie di ambientazione rurale e campagnola vennero cancellate di netto. Tutto il cast è stato riunito in un film-tv che la CBS ha trasmesso nel maggio del 1990. Il porcellino ha vinto un poker di American Humane Association's Patsy Awards, l'Oscar degli animali.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione